logo
Stai leggendo: Gli 8 migliori libri gialli di sempre

Gli 8 migliori libri gialli di sempre

I libri gialli sono sicuramente tra i più appassionanti e coinvolgenti. Tra misteri da risolvere, indizi da trovare e colpevoli da scoprire, ogni lettore ha nel cuore almeno uno dei gialli che ha letto. Per noi, questi otto sono i migliori di sempre.
libri gialli

Hercule Poirot, Miss Marple, Sherlock Holmes, Nero Wolfe, Charlie Chan… Il mondo letterario ci ha fatto conoscere straordinari investigatori, nati dalle penne e dalla fantasia di altrettanto straordinari scrittori, che del libro giallo hanno fatto una vera e propria ragione di vita.

Che spazino dal thriller al psicologico, dal medico-legale con punte persino di horror, i libri gialli sono una delle maggiori passioni dei lettori che amano il brivido, la suspense e il mistero.

Dai classici senza tempo fino agli autori contemporanei, il libro giallo è capace di coinvolgere il lettore, di tenerlo con il fiato sospeso, di spingerlo a immaginare soluzioni, situazioni, a ideare ipotesi e congetture per arrivare alla scoperta del colpevole, analizzando gli indizi disseminati lungo le pagine, scandagliando ogni parola, ogni descrizione, entrando letteralmente in ciascuno dei protagonisti della storia, nella loro psicologia. E la bellezza dei libri gialli che ancora oggi appassionano così tanto, in fondo, sta proprio qui: nella possibilità, per ognuno, di trovare il proprio finale, di immaginare risoluzioni diverse per poi capire, leggendo quello scelto dall’autore, se lo spirito da detective sia infallibile oppure no.

Molti di voi sapranno perché, in Italia, questi libri vengono definiti appunto “gialli”: va detto, prima di tutto, che l’accezione è in uso solamente nella lingua italiana, grazie alla collana Il Giallo Mondadori, ideata da Lorenzo Montano e pubblicata in Italia da Arnoldo Mondadori a partire dal 1929: dal colore della copertina, giallo appunto, questi romanzi vennero ribattezzati in questo modo, e non polizieschi, come accade nei paesi francofoni, dove sono roman policier e polar.

Curiosità a parte, quello che davvero ci interessa è farvi scoprire quali sono, a nostro giudizio, i migliori libri gialli mai scritti. Potete prendere suggerimenti se ancora non li avete letti, o approfittarne per rileggere quelli che sono i vostri preferiti!

1. 10 piccoli indiani – Agatha Christie

migliori libri gialli 10 piccoli indiani
Fonte: Web

Della regina dei libri gialli potremmo citare almeno una dozzina di libri, se non tutti quelli scritti da colei che ha inventato personaggi entrati a far parte dell’immaginario collettivo come lo strambo detective belga Hercule Poirot, o la pettegola Miss Marple. Eppure, paradossalmente abbiamo scelto proprio un libro in cui non compare nessuno dei suoi brillanti investigatori. Ma ne vale assolutamente la pena, perché stiamo parlando di un vero e proprio capolavoro.

Pubblicato in Gran Bretagna nel 1939, è arrivato in Italia nell’agosto 1946 col titolo … E poi non rimase nessuno. Con il record di 110 milioni di copie, è il libro giallo più venduto in assoluto.

Dieci persone diverse e che non si conoscono tra loro vengono invitate su Nigger Island dal misterioso signor Owen, che tuttavia, una volta arrivati, non si fa trovare presente in casa. Al ritmo di una inquietante filastrocca, che descrive la morte di dieci piccoli indiani in modi diversi e molto macabri, tutti e dieci gli ospiti moriranno. Nessuno può lasciare o raggiungere l’isola a causa del mare agitato. Chi ha ucciso i dieci piccoli indiani?

Link Amazon per acquistarlo.

2. Il mastino dei Baskerville – Sir Arthur Conan Doyle

libri gialli mastino dei baskerville
Fonte: Web

Scritto tra il 1901 e il 1902, Il mastino dei Baskerville è ambientato nella brughiera del Dartmoor, nel Devon, dove l’anziano sir Charles Baskerville viene trovato morto nel cortile della sua villa, apparentemente ucciso da un grosso spavento. Ma James Mortimer, suo medico personale e amico, è invece convinto che il responsabile della morte dell’uomo sia un’orribile creatura, un gigantesco mastino. Questo perché sulla famiglia dei Baskerville aleggia una maledizione, originata da sir Hugo Baskerville, criminale e rozzo il quale, due secoli prima, non potendo corteggiare una ragazza, decise di inseguirla finendo misteriosamente sbranato da un cane comparso dagli “inferi”. Da allora il mostro sembra perseguitare gli eredi maschi , causando loro una morte violenta. Sherlock Holmes e il fidato Watson dovranno fare luce sul caso.

Su Amazon a questo link.

3. I delitti della Rue Morgue – Edgar Allan Poe

libri gialli delitti della rue morgue
Fonte: Web

Un altro maestro del brivido, Edgar Allan Poe, ha pubblicato I delitti della Rue Morgue per la prima volta nell’aprile del 1841 sulla rivista The Graham’s Lady’s and Gentleman’s Magazine.

In un appartamento al quarto piano di un vecchio stabile in Rue Morgue a Parigi, Madame L’Espanaye e la figlia Camille vengono ritrovate morte, orribilmente mutilate. La porta è chiusa dall’interno e i soccorritori, richiamati dalle urla delle vittime e di due sconosciuti, devono sfondarla per entrare. Poiché la polizia brancola nel buio Auguste Dupin, investigatore amico del prefetto di Parigi, chiede l’autorizzazione a fare un sopralluogo sulla scena del delitto per potersi fare un’idea precisa di quanto è accaduto e ipotizzare una soluzione.

Qui su Amazon.

4. Il nome della rosa – Umberto Eco

libri gialli nome della rosa
Fonte: Web

Romanzo d’esordio del semiologo Umberto Eco, pubblicato nel 1980, Il nome della Rosa si svolge in un antico monastero del Nord Italia, dove Guglielmo da Baskerville e il novizio Adso da Melk dovranno far luce su una serie di inquietanti morti che coinvolgono i frati. Tutte riconducibili, forse a un antico manoscritto greco che è il vero vanto del monastero…

Lo trovate su Amazon.

5. Uomini che odiano le donne – Stieg Larsson

uomini che odiano le donne
Fonte: Web

Questo è il primo capitolo della saga di Millennium, pubblicata postuma dopo la prematura scomparsa di Stieg Larsson. Il giornalista Mikael Blomkvist, condannato per diffamazione rispetto al finanziere Wennerstrom, si dimette da direttore responsabile della rivista Millennium e accetta la proposta di un anziano magnate dell’industria, Henrik Vanger, che da 40 anni cerca di fare luce sulla scomparsa della nipote Harriett. Grazie all’aiuto della formidabile hacker Lisbeth Salander Mikael troverà nuove prove e documenti per risalire alla verità, che si lega in maniera inestricabile a nazismo e maschilismo.

Su Amazon a questo link.

6. La verità sul caso Harry Quebert –  Joël Dicker

libri gialli
Fonte: Web

Questo romanzo, uscito nel 2012 e in Italia l’anno successivo, è ambientato principalmente nella fittizia cittadina di Aurora, nello stato del New Hampshire. Si svolge nel 2008 ma ha numerosi flashback nel 1975, anno in cui fu commesso l’omicidio della giovane Nola Kellergan. Trentatré anni dopo la scomparsa della ragazza, il suo corpo viene ritrovato per caso, sepolto nella tenuta del famoso scrittore Harry Quebert. Spetterà all’amico Marcus Goldman condurre delle indagini personali per scagionare colui che è il proprio maestro d’arte e di vita, improvvisamente accusato di omicidio.

Su Amazon a questo link.

7. La ragazza del treno – Paula Hawkins

libri gialli la ragazza del treno
Fonte: Web

Il best seller di Paula Hawkins, capace di vendere 3 milioni di copie, è scritto sotto forma di diario da tre protagoniste diverse: Rachel Watson, una donna con problemi di alcolismo, andata in crisi dopo la fine del suo matrimonio con Tom; Anna, la donna che le ha portato via Tom e che gli ha dato una bambina, Evie; e infine Meghan, la ragazza che Rachel vede tutti i giorni passando davanti casa sua con il treno e per cui ha immaginato una vita bellissima. Proprio Meghan verrà brutalmente assassinata, e Rachel cercherà in tutti i modi di scagionare Scott Hipwell, marito della donna accusato del suo omicidio, arrivando, suo malgrado, a scoprire una verità davvero scomoda e inaspettata.

È disponibile su Amazon.

8. La ragazza nella nebbia – Donato Carrisi

libri gialli ragazza nella nebbia
Fonte: Web

Nel sesto romanzo di Donato Carrisi, uscito nel 2015, l’ispettore Vogel viene inviato nella cittadina di Avechot, isolata in una sperduta valle montana, per investigare sul caso di una sedicenne scomparsa. Se il colpevole perfetto sembra essere il pacifico professor Martini, Vogel, cinico e scorretto, non crede a questa soluzione fin troppo facile, e arriverà a rispolverare il vecchio caso di un serial killer per avere la certezza di aver individuato il responsabile.

Disponibile su Amazon.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...