logo
Stai guardando: Tre cose vere di Francesca Crescentini, AKA Tegamini [VIDEO]

Tre cose vere di Francesca Crescentini, AKA Tegamini [VIDEO]

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Francesca Crescentini, meglio conosciuta sui social come Tegamini. Le abbiamo chiesto di raccontarsi attraverso tre oggetti: ecco quelli che ha scelto per noi.

Prossimo video

Caffè e libri a colazione? Chi è Petunia Ollister, la regina dei #bookbreakfast

Annulla
Questo contenuto fa parte della rubrica “3 cose vere di...”

Abbiamo chiacchierato con Francesca Crescentini, AKA Tegamini. Traduttrice e content creator, Francesca ci ha portati nel suo mondo, ci ha fatto conoscere il suo fedele Ottone e, soprattutto, ci ha travolte con la sua simpatia esplosiva.

Le abbiamo infatti chiesto di raccontarsi attraverso tre diversi oggetti. Ecco quello che ha scelto:

Una vita come tante” di Hanya Yanagihara
È il libro che Francesca stava leggendo nei giorni in cui abbiamo fatto l’intervista. Perché, benché per lei siano stati moltissimi i libri importanti, altrettanto importante è quello che si sceglie dopo essersi create il proprio bagaglio e il proprio gusto. Insomma, una vita votata al presente, senza mai dimenticarsi delle proprie radici e, soprattutto, del proprio percorso.

I disegni di Cesare, suo figlio
Oltre a essere una donna e una professionista affermata, Francesca è anche mamma di Cesare. Come ogni mamma che si rispetti, Francesca raccoglie le bellissime opere d’arte del figlio, custodendole gelosamente.

Pupazzi e pupazzetti
Chi conosce Tegamini lo sa: i pupazzi sono spesso i protagonisti del suo feed Instagram. Perché, oltre a essere i compagni di gioco di Cesare, questi simpatici pupazzeti sono anche i personaggi che animano i “fotoromanzi” ideati da Francesca per i suoi social.

Insomma, se ancora non conoscete Tegamini andate subito alla scoperta del suo feed: non è facile trovare persone così autentiche e simpatiche sui social!