diredonna network
logo
Stai leggendo: Come è Nato Harry Potter: gli Appunti di J.K. Rowling

Come è Nato Harry Potter: gli Appunti di J.K. Rowling

Una nuova chicca per tutti gli appassionati del maghetto: un foglio di appunti scritti dall'autrice svela i retroscena di questa magica avventura!
Fonte: web
Fonte: web

Harry Potter continua a far parlare di sé.

Il suo stuolo di accaniti lettori, per quanto ormai siano passati parecchi anni dalla conclusione della saga, è sempre affamato di riedizioni e di curiosità sui dietro le quinte della storia e ancora di più su un eventuale seguito.

Per quanto per ora un seguito paia una scelta lontana dalla volontà della Rowling, gli appassionati del maghetto non perdono la speranza.

Nel frattempo, possono coltivare la propria passione per questa storia consultando gli appunti della scrittrice stessa.

In particolare, quelli disponibili riguardano il quinto libro, Harry Potter e l’Ordine della Fenice, pubblicato nel 2003.

Nel foglio, che copre i capitoli dal 13 al 24, si possono vedere i titoli, gli appunti sulla trama e sugli eventi (con tanto ci cancellature).

È affascinante poter scoprire come la storia di Harry e amici si sia sviluppata nella mente della sua autrice!

E inoltre non si può non ammirare una fantasia creativa all’opera, che ha creato una storia coerente, dove ogni piccolo tassello ha il proprio posto, grazie anche ad appunti simili.

Certo, questi appunti non contengono la versione definitiva della storia, ma sono una bozza, per cui ci sono delle differenze: per esempio Dolores Umbridge si chiama Elvira.

Ma, al di là di queste incongruenze, poter vedere un banale foglio di appunti che poi ha dato vita ad un’avventura che ha conquistato tantissimi lettori è proprio una magia!