Shere Hite è stata una delle intellettuali che ha posto le basi per il femminismo della terza ondata. Benché sia stata tacciata di odio contro gli uomini (per esempio da Playboy, come scrive la Bbc nel coccodrillo per la sua morte), in realtà la scrittrice ha parlato di rapporti umani, di dinamiche famigliari, di diritti delle donne all’interno della propria sfera sessuale. Ha sostenuto diritti come la libera scelta, la contraccezione, ma ha anche propugnato il diritto al piacere femminile.

Troppi uomini – ha scritto nel suo primo volume del 1976 Il rapporto Hite – sembrano ancora credere, in un modo piuttosto ingenuo ed egocentrico, che ciò che piace a loro è automaticamente ciò che piace alle donne.

Il rapporto Hite ha venduto oltre 50milioni di copie in tutto il mondo e ha raccolto 3500 testimonianze di donne che hanno raccontato le frustrazioni che provavano nella vita sessuale e nel lavoro. Oltre il 70% delle donne intervistate da Shere Hite per il suo volume ha spiegato di non riuscire a raggiungere l’orgasmo attraverso il sesso penetrativo con gli uomini e di aver bisogno di uno stimolo clitorideo per farcela. Diamo quasi per scontato che si possa parlare di questi argomenti oggi, ma negli anni ’70 non era affatto così.

All’epoca ero l’unica ricercatrice sessuale femminista – ha detto in una vecchia intervista – Ho cercato di estendere l’idea dell’attività sessuale all’orgasmo femminile e alla masturbazione.

"L'uomo ci è nemico" e "La politica del sesso": il femminismo di Kate Millett

Chi era Shere Hite

Classe 1942, il suo nome completo era Shirley Gregory ed è nata in Missouri, per poi trasferirsi a New York. Ciò che l’ha fatta diventare un’icona femminista è aver preso parte alla pubblicità di una macchina da scrivere Olivetti che, com’era uso negli anni ’50 e ’60, sminuiva l’intelligenza femminile. Molte donne protestarono e lo fece la stessa Shere Hite, che aveva preso parte a quella pubblicità per pagarsi gli studi alla Columbia University.

Shere iniziò a interrogarsi sull’orgasmo femminile, dopo che fu invitata ad approfondire durante la riunione di un’organizzazione femminista di cui faceva parte. Per tutti, il punto di partenza sarebbe stato Sigmund Freud e l’orgasmo vaginale da lui teorizzato sulla base della testimonianza di tre donne viennesi: così Shere fece di più, molto di più, e ascoltò migliaia di donne per quella che fu la sua prima grande scoperta ne Il rapporto Hite.

A testimonianza del fatto che Shere non odiasse gli uomini, la studiosa condusse una ricerca analoga sugli uomini (Uomini da amare, uomini da evitare e tutti gli altri), intervistando 7239 maschi di età compresa tra 13 e 97 anni sui temi del desiderio e delle fantasie sessuali. Dopo di che approfondì anche la tematica degli abusi emotivi che le donne subiscono in alcune presunte relazioni sentimentali (Le donne e l’amore): e anche questo studio ha anticipato moltissimo la sensibilità odierna sull’argomento.

Andrea Dworkin davvero: non "quella che odia gli uomini e il sesso", né la "brutta"

Eppure, in vita, Shere Hite ha affrontato aspre critiche sulla sua metodologia e sul suo atteggiamento volto a smascherare molestie e sessismo: per gli uomini il lavoro di Shere rappresentava una delegittimazione e non pochi la bollavano come narcisista. Come riporta il Guardian, Shere ha ricevuto svariate minacce di morte, che l’hanno costretta a lasciare gli Stati Uniti nel 1995, per trasferirsi in Europa, tra Germania e Regno Unito. È scomparsa a causa di un raro disturbo neurologico nel settembre 2020 a Londra, dove viveva con il secondo marito Peter Sullivan (il primo marito era il concertista tedesco Friedrich Höricke, con cui fu sposata dal 1989 al 1996).

I libri di Shere Hite

Qui troverete una selezione dei volumi di Shere Hite che sono stati pubblicati in Italia. Purtroppo alcuni di questi li troverete in vecchie edizioni e usati, ma vale comunque la pena leggere il pensiero di questa femminista per capire come grazie a lei siano stati scardinati moltissimi pregiudizi di genere nel tempo.

Sesso & business di Shere Hite

Sesso & business di Shere Hite

Un libro che parla dell'ambiente aziendale e come i ruoli di potere cambino in base al genere: il volume mira anche a come gestire la tensione sessuale quando si è al lavoro.
20 € su Amazon
Amiche, colleghe, rivali di Shere Hite

Amiche, colleghe, rivali di Shere Hite

L'autrice parla della complicità femminile e di come i tempi siano cambiati: l'intimità tra donne era in passato relegato alla sfera sessuale, ma diventa sempre più sorellanza, amicizia, solidarietà.
10 € su Amazon
12 € risparmi 2 €
Il rapporto Hite sulla famiglia di Shere Hite

Il rapporto Hite sulla famiglia di Shere Hite

Cos'è che lega gli appartenenti a una famiglia in Occidente: il volume esegue un'analisi di tipo sociologico, psicologico e psicoanalitico di tutte le dinamiche coinvolte.
11 € su Amazon
Uomini da amare, uomini da evitare e tutti gli altri di Shere Hite

Uomini da amare, uomini da evitare e tutti gli altri di Shere Hite

Si tratta di un libro scritto negli anni '90, che tratta dei rapporti tra uomini e donne e come essi siano cambiati prima del giro di boa del nuovo millennio.
12 € su Amazon
Le donne e l'amore di Shere Hite

Le donne e l'amore di Shere Hite

È la prima edizione di un volume che parla, con disincanto e approfondimenti analitici, del rapporto tra le donne e l'amore: cosa è semplicemente raffigurato nell'immaginario e cosa c'è di reale.
7 € su Amazon
La discussione continua nel gruppo privato!
  • Storie di Donne