logo
Stai guardando: “I due superpoteri più grandi di una persona”: 3 cose vere di Daniela Farnese

"I due superpoteri più grandi di una persona": 3 cose vere di Daniela Farnese

Le migliori chiacchiere partono con una moka... che gocciola!

Prossimo video

"Perché ho firmato il mio ultimo libro come Melissa Panarello e non Melissa P."

Annulla
Questo contenuto fa parte della rubrica “3 cose vere di...”

Ognuno di noi si trova, almeno in alcuni momenti della sua vita, a indossare delle maschere.
In alcuni casi sono persino travestimenti necessari. La maggior parte delle volte, però, sono finzioni non necessarie, in cui nascondiamo insicurezze, frustrazioni, paure e il nostro goffo tentativo di colmare la distanza tra quello che siamo e quello che vorremmo essere, almeno agli occhi degli altri.

Daniela Farnese non fa eccezione. E, se per le fan della saga di Chanel è ancora strano pensare che Rebecca Bruni – protagonista dei bestseller Via Chanel n. 5, I love Chanel e Natale da Chanel – non sia l’alter ego della sua creatrice, con questo video, magari, sarà più facile anche per loro scoprire qualcosa in più su di lei.

C’è stato un tempo in cui, come tutte noi e per sua stessa ammissione, anche Daniela ha nutrito la sua maschera di invincibilità, ma il vantaggio innegabile della maturità e della consapevolezza di sé sta proprio qui: nell’imparare ad accettarsi e, soprattutto se lo fai di lavoro, raccontare (anche se stessi) con onestà.

Farà forse un po’ meno Rebecca/ Carrie Bradshaw italiana, e molto più Enza Caruso, il personaggio del suo ultimo romanzo, edito da Rizzoli, Donnissima, di cui avevamo parlato con lei tempo fa in questa intervista:

Di sicuro fa più donna (appunto, donnissima!), più realtà e, soprattutto, concede una tregua a quei filtri con cui i social ci hanno abituato a nascondere le nostre debolezze e insicurezze, ma che ci hanno anche omologati e resi tutti un po’ più piatti. Salvo poi scoprire che mostrarci per quello che siamo è catartico e ci concede uno dei due superpoteri di cui ci parla Daniela qui, quello di essere se stessi.

Vuoi mettere il guadagno? Soprattutto quando scopri che quello che sei va benissimo così e pensi “l’avessi saputo prima!”.
Ma l’importante è arrivarci!