In una società fortemente competitiva come quella occidentale, saper accettare i fallimenti come parte integrante della vita può migliorare molto il nostro modo di vivere, regalandoci più serenità e spensieratezza. In questo, il metodo giapponese dello Shippai può esserci di grande aiuto.

Il concetto giapponese dello shippai identifica il fallimento come qualcosa di onorevole e costruttivo. L’importante è saper sempre trovare la forza di rialzarsi e di rimettersi in gioco. Il famoso proverbio giapponese “cadi sette volte, rialzati otto” è indicativo di quanto il dolore del fallimento possa renderci più forti, spingendoci a sviluppare la nostra capacità di resilienza. Ciò che è importante è saper cogliere ogni sfida con rinnovato vigore e determinazione, senza lasciarsi abbattere dalla possibilità del fallimento.

Shippai. Cadi sette volte, rialzati otto

Masato Oono, uno noto scrittore e illustratore giapponese, ha realizzato un libro dal titolo Shippai. Cadi sette volte, rialzati otto, che raccoglie gran parte dei personaggi più noti a livello globale che con le loro idee sono riusciti a cambiare il mondo.

Il sisu, la "via finlandese" al coraggio di cui abbiamo bisogno in tempi incerti

E l’hanno fatto dopo innumerevoli errori e cadute. Da Salvador Dalí a Confucio fino a Beethoven. Ciò che accomuna tutti questi illustri personaggi è il loro essere resilienti. Dopo tante delusioni e vicoli ciechi, infatti, sono riusciti a raggiungere il loro obiettivo così tanto agognato.

Shippai. Cadi sette volte, rialzati otto. La via giapponese al fallimento positivo

Shippai. Cadi sette volte, rialzati otto. La via giapponese al fallimento positivo

Il libro "Shippai. Cadi sette volte, rialzati otto", offre interessanti spunti di riflessione per ottimizzare le nostre capacità di resilienza e migliorare il nostro stile di vita.
15 € su Amazon
Pro
  • Motivazionale
  • Self-help
  • Positività
Contro
  • Nessuno

Incredibile quanto, in effetti, i fallimenti possano rivelare ciò che realmente siamo, ponendoci di fronte alle nostre più radicate paure e insicurezze. Solo imparando ad affrontare noi stessi e i nostri limiti, afferma Oono, saremo in grado di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi. Per questo si può dire che il fallimento costituisce il primo grande passo verso il successo, l’unica strada per vivere una vita piena e appagante. “Leggete, mettetevi alla prova, fallite. Questo è il segreto per rendere la vita meravigliosa”, ha scritto Oono nel suo libro. Un consiglio che tutti dovremmo imparare a seguire.

Articolo originale pubblicato il 9 Giugno 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!