Madri e no. Ragioni e percorsi di non maternità, Trama e Recensione - Roba da Donne

Consigliato a

Chi cerca una riflessione lucida e obiettiva sul tema childfree.

Il nostro voto

Recensione e trama

Il tema childfree è sempre spinoso, soprattutto se sei donna e dichiari apertamente di non volere figli. Troppi cliché legati alle donne viste come angeli del focolare e madri devote, troppi pregiudizi verso chi non si sente tagliata per cambiare pannolini o preoccuparsi di pagelle e colloqui con gli insegnanti.

Ma in base a cosa ci sentiamo in diritto di giudicare le scelte degli altri, laddove non ledono la nostra libertà personale, piuttosto che cercare di ascoltarli e capirne le ragioni? La giornalista Flavia Gasperetti prova a raccontare il suo punto di vista nel libro Madri e no. Ragioni e percorsi di non maternità, uscito il 2 luglio per Marsilio, partendo da un punto di vista diverso: non chiedersi se si vogliano o no figli, ma, con la consapevolezza già acquisita di non volerne, chiedersi perché. 

Madri e no

Madri e no

Flavia Gasperetti ci accompagna in un viaggio alla scopertao del mondo dei childfree, dove i pregiudizi non mancano e i falsi miti abbondano.
16 € su Amazon
17 € risparmi 1 €

Non ho passato i decenni della mia maturità sessuale a chiedermi se volevo dei figli perché ho sempre saputo che no, non li volevo. L’unica domanda da farmi era quindi la successiva: perché non li volevo?

Gasperetti ci invita a cercare insieme delle risposte ai tanti interrogativi che la decisione di non avere figli solleva, indagando sui percorsi e le scelte della non maternità nel nostro paese e non solo, fornendo un brillante excursus storico sulle mille rappresentazioni e incarnazioni della figura della nullipara.

Ma nel libro di Gasperetti c’è molto di più, a partire dal legame tra gli allarmi della natalità e le dinamiche demografiche, fino alle riflessioni sull’istinto materno e del famigerato orologio biologico come forma ed esempio più lampante della pressione psicologica. Fino all’interrogativo più grande, cosa significhi essere genitori.

Le nostre risposte non sono quelle che avremmo dato in altre epoche, quando la contraccezione quasi non esisteva, quando credevamo in un dio che ci avrebbe condannati se la ricerca del piacere non avesse trovato un riscatto nella procreazione; quando avere dei figli poteva rappresentare un apporto all’economia familiare e non un investimento enorme fatto per ragioni soprattutto sentimentali. Le nostre risposte non sono le stesse perché noi siamo cambiati. Noi senza figli e voi che ne avete. Siamo cambiati insieme.

La discussione continua nel gruppo privato!

Dettagli

Genere: Saggi
Prezzo Listino: 16,15
Editore: Marsilio
Collana: I Nodi
Data Pubblicazione: 07/02/2020
Pagine: 160
ISBN-10: 8829703451
ISBN-13: 978-8829703456
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Madri e no. Ragioni e percorsi di non maternità

Informazioni sull'autore