logo
Stai leggendo: Girls who code

Girls who code

Girls who code

Consigliato a ...

Chi pensa che il mondo digitale non sia appannaggio esclusivo degli uomini e desidera che anche le giovanissime abbiano l'opportunità di entrare nel mondo informatico aiutandosi con un linguaggio semplice e prendendo spunto dalle storie di tante donne fantastiche.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Girls Who Code, ovvero “Ragazze che programmano”, è un’organizzazione no-profit nata nel 2012 che si occupa di educazione digitale al femminile, e di cui fanno parte 90 mila ragazze negli Stati Uniti.

A idearla è stata Reshma Saujani, avvocato, politica e prima donna americana di origine asiatica a correre per il Congresso per i Democratici

Il suo è un progetto educativo, destinato alle ragazze dai 10 ai 17 anni, partito dalla volontà di insegnare alle più giovani come inserirsi nel mondo della programmazione digitale (all’inizio del gruppo facevano parte circa venti ragazze, che si riunivano nella sala conferenze dell’azienda di un  amico di Reshma) e oggi è arrivato a inglobare qualcosa come  40 mila ragazze di 42 paesi, ricevendo endorsement del calibro di Malala e Melinda Gates.

Il punto di partenza è, ovviamente, quello dell’inclusione femminile in un mondo fino ad ora quasi esclusivamente appannaggio degli uomini, e oggi Girls Who Code è diventato anche un libro, anzi un vero e proprio manuale pratico, Girls Who Code. Impara il coding e cambia il mondo, pubblicato in Italia da Il Castoro.

Ho creato questo programma e scritto un manuale per riuscire a raggiungere più ragazze possibili nel mondo – ha spiegato Saujani ad Ansa, in occasione del  Meet the Media Guru, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, svoltosi il 5 giugno – In America sono stati creati seminari gratuiti per le ragazze dopo l’orario scolastico con lezioni di informatica e programmi creati ad hoc da numerose aziende, circa 120.

Nel libro Reshma ha voluto raccogliere e promuovere modelli femminili importanti, che hanno avuto la forza di portare avanti i propri sogni: donne, come Ada Lovelace, Margaret Hamilton o Grace Murray Hopper, tutte matematiche e informatiche, capaci di cambiare non solo il proprio destino ma anche il corso della storia. Alla fine di ogni sezione del manuale, poi, una professionista del settore analizzato racconta la propria storia e la sua passione, al fine di far comprendere alle più giovani che s deve lottare sempre per raggiungere i propri obiettivi e per coltivare le nostre inclinazioni naturali. Senza lasciarsi abbattere da barriere o pregiudizi di alcun genere. Consapevolezza, fiducia, determinazione sono delle parole chiave per generare il cambiamento.

Girls Who Code spazia dal mondo del coding al videogame, dalla digital art ai robot, dalla creazione di siti web e app per dispositivi mobili, fino al passaggio, fondamentale, sulla sicurezza online, requisito indispensabile per affrontare il mondo di internet. Nel testo è presente anche un glossario tecnico molto dettagliato, utile anche per approfondire gli argomenti che più hanno stuzzicato la curiosità e la voglia di applicare le nozioni alla pratica.

Il manuale promosso da Reshma Saujani  non solo mostra quanto sia importante il ruolo che la scienza informatica gioca nella nostra vita, ma anche e soprattutto quanto il mondo della programmazione possa essere divertente e aperto alle giovani donne.

Il libro può essere letto non solo dall’inizio alla fine, se le vostre bambine sono particolarmente curiose potete far loro assaggiare i vari capitoli, arricchiti dalle illustrazioni e dai fumetti di Andrea Tsurumi, che accompagnano i testi.

Insieme al manuale è nata anche una serie di narrativa, pubblicata sempre da Il Castoro nel nostro paese, che punta a far entrare l’universo del coding e della tecnologia all’interno delle storie per ragazzine. Girls Who Code. Un’amicizia in codice, è arrivato in libreria il 7 giugno, mentre il seguente sarà Girls Who Code. Una gara da vincere, e sono scritti entrambi di Stacia Deutsch.

Dettagli

Prezzo Listino: 13,60
Editore: Il Castoro
Data Pubblicazione: 01/03/2018
Pagine: 167
ISBN-10: 8869662888
ISBN-13: 978-8869662881
Lingua Originale: Inglese
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Girls Who Code