diredonna network
logo
Stai leggendo: Leggere Prima di Andare a Dormire fa Sognare (e Non Solo)

Senza volto

10 romanzi d'amore che ci hanno fregate più delle principesse Disney

Se non ti vedo non esisti

Manuale di prevenzione amorosa per donne single (e principesse)

L'amore che mi resta: "Quando tua figlia sceglie di suicidarsi"

9 libri da leggere sotto l'ombrellone - I consigli di Roba da Donne

Giovani, Carine e Bugiarde

Più Intelligenti ed Empatici: Due Motivi in Più per Leggere!

13 libri da leggere ai vostri bambini dai 3 ai 5 anni (più uno per voi)

Federico Moccia racconta "Tre volte te": "Ascoltare l'amore non ci stanca mai"

Leggere Prima di Andare a Dormire fa Sognare (e Non Solo)

Leggere un romanzo è sempre una cosa buona, da fare anche prima di addormentarsi. In questo modo otterremo molti benefici.
Fonte: web
Fonte: web

Ogni sera andate a letto presto e dormite tante ore, eppure la mattina vi sentite terribilmente stanche?

Perché prima di spegnere la luce e addormentarvi non provate a leggere qualche pagina di un buon libro?

Basta una mezz’ora, nella quale perdervi nel mondo di qualcun altro, nella quale emozionarvi, commuovervi o divertirvi.

Una mezz’ora nella quale interagire con personaggi di fantasia, che vi insegneranno a interagire con le persone reali, perché un libro ha sempre qualcosa da insegnare sulle persone, sulle loro aspirazioni e sui loro comportamenti.

Una mezz’ora nella quale lasciarvi cullare dalle parole e lasciarvi rapire da una storia che può rendervi una persona migliore, più solidale e empatica verso gli altri, perché leggere ci porta ad entrare nella mente di un personaggio e a comprenderlo, e poi a fare questo con le persone.

Una mezz’ora nella quale rilassarvi e calmarvi, perché vi allontana dalle preoccupazioni e dai problemi: in questo modo riuscirete ad addormentarvi con più facilità e farete bei sogni.

Insomma: prima di andare a letto, invece di guardare l’ennesimo programma televisivo, prendete in mano un bel romanzo!

E ricordate di mettere il segno alla pagina dove siete arrivati, magari con uno di questi segnalibri: