Consigliato a

Anche chi non conosce Ilda Boccassini troverà in questo libro un autoritratto splendido di una donna intelligente e determinata, che ha contribuito a cambiare in parte il destino dell’Italia.

Il nostro voto

Recensione e trama

Era il 1979 quando alla trentenne Ilda Boccassini venne assegnata la stanza numero 30 alla procura di Milano; il clima che si respira non è dei migliori, per lei, il procuratore del tempo dichiara al Corriere che “il lavoro inquirente poco si adatta alle donne: maternità e preoccupazioni famigliari male si conciliano con un lavoro duro, stressante e anche pericoloso”.

Ma “Ilda la rossa” ha tenacia e grinta da vendere, e soprattutto ci tiene a smentire gli stereotipi, uno dopo l’altro; così comincia la sua battaglia, contro la mafia e il crimine, ma anche contro i pregiudizi, che terminerà solo nel dicembre del 2019, con il pensionamento.

Nel mezzo quarant’anni di una carriera immensa, cominciata con Duomo Connection, che le darà modo di conoscere e collaborare con Giovanni Falcone, con cui intreccerà una splendida amicizia, e proseguita con l’inchiesta sulla morte sua e di Paolo Borsellino dopo le stragi di Capaci e di via D’Amelio, passando poi per Mani pulite e il processo a Berlusconi.

Tutto è raccontato ne La stanza numero 30, a cui, dopo gli anni passati in Sicilia a indagare sulla morte degli amici giudici – e a scoprirne i colpevoli – Ilda fa ritorno.

La stanza numero 30. Cronache di una vita

La stanza numero 30. Cronache di una vita

La carriera straordinaria della magistrata Ilda Boccassini raccontata senza filtri dalla sua viva voce, dall'arrivo alla Procura di Milano, nel 1979, al lavoro con Falcone fino al dramma terribile della morte del giudice nella strage di Capaci, passando per il processo a Berlusconi, fino al pensionamento, nel 2019. Tutto raccontato attraverso gli occhi di una donna libera e più forte dei pregiudizi.
18 € su Amazon

C’è tutta Ilda Boccassini dentro, ovvero la mente eccelsa e intelligente di una donna libera, fiera di essere ciò che è, determinata; capace persino, a distanza di anni e non senza un velo di imbarazzo, di parlare del sentimento nutrito per Falcone.

"Me ne innamorai": le parole di Ilda Boccassini sul rapporto con Giovanni Falcone
La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!

Dettagli

Prezzo Listino: 18,05
Editore: Feltrinelli
Collana: ND
Data Pubblicazione: 10/07/2021
Pagine: 352
ISBN-10: 8807174030
ISBN-13: 978-880717403
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: La stanza numero 30. Cronache di una vita

Informazioni sull'autore

  • Ilda Boccassini