logo
Stai leggendo: Il mondo che vogliamo

Il mondo che vogliamo

Il mondo che vogliamo

Consigliato a ...

Chi ha seguito le vicende della capitana della Sea Watch e vuole approfondirne la figura, letta nel libro in un'altra prospettiva.

Il nostro voto

Recensione e trama

È uscito il 4 novembre ma è sicuramente destinato a far discutere Il mondo che vogliamo, libro scritto da Carola Rackete, capitana della Sea Watch 3 che sfidato i divieti delle autorità per portare in salvo i migranti presi a bordo, diventando il simbolo del coraggio, della giustizia e della fedeltà ai propri ideali, ma anche oggetto di scontro diplomatico, politico a livello internazionale.

In queste pagine, con la prefazione dell’attivista e geografa ambientale Hindou Oumarou Ibrahim, si riscopre però anche un’altra Carola, l’attivista con una visione del mondo chiara e una fortissima passione civile, diventata anche un modello per tanti ragazzi e ragazze che scelgono di impegnarsi per avere un mondo migliore.

La storia del nostro pianeta ha raggiunto un punto di svolta: gli ecosistemi vengono distrutti, il sistema climatico sta crollando, e se non proteggiamo i diritti di altri esseri umani, anche i nostri diritti saranno presto in pericolo.

I proventi del libro, edito in Italia da Garzanti, saranno devoluti all’Associazione borderline-europe – Menschenrechte ohne Grenzen e.V. che si batte per i diritti dei profughi e che, con il suo lavoro, contrasta la criminalizzazione di coloro che li aiutano.

 

Dettagli

Genere: Saggi
Prezzo Listino: 12,66
Editore: Garzanti
Collana: Saggi
Data Pubblicazione: 04/11/2019
Pagine: 157
ISBN-10: 8811812453
ISBN-13: 978-8811812456
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Il mondo che vogliamo


Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...