logo
Stai leggendo: Dove vai Bernadette?

Dove vai Bernadette?

Dove vai Bernadette?

Consigliato a ...

Ironico, scanzonato, ma non senza una punta di amarezza che spinge a una riflessione. Non leggetelo se state pensando di trovare la vostra via di fuga (o forse sì).

Il nostro voto

Recensione e trama

Bernadette Fox non è un tipo facile; esce di rado, trascura la casa, indossa occhialoni scuri da diva e fa capire di fregarsene beatamente delle riunioni scolastiche e delle questioni di vicinato. Quando la figlia Bee le chiede un viaggio premio in Antartide per la pagella perfetta, Bernadette si butta a capofitto nell’organizzazione, ma, consumata dallo sforzo di adattarsi a una vita che non le somiglia affatto, è sull’orlo di una crisi di nervi.

Tanto che d’improvviso scompare, lasciando la sua famiglia sola e smarrita. È proprio Bee a tentare di rimettere insieme i cocci che hanno portato alla sua sparizione, ricostruendo tutto con mail, fatture, articoli di giornale e circolari scolastiche che Bernadette ha lasciato dietro di sé. Così facendo, la ragazza scoprirà l’incredibile segreto che sua madre nasconde da vent’anni.

Dove vai Bernadette? è un vero e proprio caso letterario: uscito inizialmente nel 2012, ha venduto oltre mezzo milione di copie solo negli Stati Uniti, ed è stato proclamato romanzo dell’anno secondo il New York Times, People, Time, il Washington Post, Entertainment Weekly e il San Francisco Chronicle. In totale ha venduto più di 60.000 copie vendute, e adesso torna, con un’edizione cartacea del tutto nuova in uscita il 26 novembre 2019, per Rizzoli, proprio in concomitanza o quasi con l’arrivo nelle sale di Che fine ha fatto Bernadette?, pellicola con Cate Blanchett diretta da Richard Linklater, già regista di School of rock, pronta a debuttare nelle sale il 12 dicembre.

Dettagli

Prezzo Listino: 16,15
Editore: Rizzoli
Collana: Scala stranieri
Data Pubblicazione: 26/11/2019
Pagine: 400
ISBN-10: 8817104949
ISBN-13: 978-881710494
Lingua Originale: Inglese
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Where'd You Go, Bernadette


Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...