Still Here di Rowan Blanchard: Uno sguardo intimo nel diario di un'adolescente moderna - Roba da Donne

Still Here di Rowan Blanchard: Uno sguardo intimo nel diario di un'adolescente moderna

Still Here di Rowan Blanchard: Uno sguardo intimo nel diario di un'adolescente moderna
penguin random house
Foto 1 di 8
Ingrandisci

Da attrice a scrittrice e voce di una generazione che spesso trova più facile chiudersi in se stessa che parlare; nel mezzo, un impegno da attivista del femminismo e dei diritti umani.

Una vita davvero a mille, degna della più ambiziosa delle donne in carriera. Peccato, però, che si stia parlando di una ragazzina di appena sedici anni (ne compirà diciassette a ottobre), Rowan Blanchard, cresciuta ed esplosa, come tante in questi ultimi anni – basti pensare a Selena Gomez o, andando a ritroso nel tempo, Miley Cyrus o Hilary Duff – grazie a Disney Channel, da sempre foriero di talenti.

Conosciuta con il ruolo di Riley Matthews in Girl Meets World, la sua esperienza di attrice vanta già ruoli importanti, ma è soprattutto quando si spengono i riflettori che Rowan si occupa delle cose che le stanno più a cuore: come accennato, la giovanissima attrice è molto attiva sulle cause di femminismo, diritti umani, violenza armata, ma anche sulla questione dell’identità di genere, rispetto a cui si è schierata definendosi “queer”, ovvero “eccentrica, indefinita”. Usa soprattutto Twitter o Tumblr per esprimere le sue opinioni, ma il suo ruolo da attivista esce anche dai confini dei social: ha infatti parlato alla conferenza annuale dell’Ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, prendendo parte ad HeForShe, una campagna femminista fondata nel 2014, e anche al We Day Minnesota del 2015, e nel 2016 al We Day California.

Emma Watson Ammonisce Le Femministe: "Basta Odiare Gli Uomini"

Ma dato che il suo impegno non riguarda esclusivamente le problematiche di genere, ma anche il confronto generazionale, il rapporto tra il mondo degli adolescenti e quello degli adulti, la complessità delle relazioni tra loro, adesso Rowan ha deciso di cimentarsi anche nei panni della scrittrice; non è la primissima volta, in realtà, dato che nel gennaio 2016 ha scritto uno dei suoi più importanti articoli per Rookie Magazine, intitolato “Sorry, Not Sorry”.

Still Here è però un vero e proprio diario adolescenziale, uno di quelli che ognuno di noi ha scritto o sta ancora scrivendo; per questo rappresenta a pieno titolo “uno sguardo intimo nel diario di un adolescente”, come l’ha definito un articolo di Vice che ne ha parlato.

Usando l’arte e la scrittura dei suoi fotografi preferiti, poeti e amici, accanto alle sue annotazioni e alle sue istantanee, Rowan Blanchard si apre nella pagine di Still Here esattamente come farebbe qualunque altra teenager con il diario segreto, aprendo una prospettiva sulla propria vita interiore e offrendo al contempo una rappresentazione toccante della vita degli adolescenti in generale. Assieme a poesie e foto personali si trovano pensieri, immagini e poesie dei suoi amici, delle persone che la ispirano, come il poeta Rupi Kaur, la fotografa Gia Coppola e la scrittrice Jenny Zhang, tra le altre. Il risultato è un ritratto intimo della femminilità moderna, e una riflessione profonda su cosa significhi essere un adolescente nel mondo di oggi.

Nella gallery abbiamo interpretato, con una traduzione libera, alcuni dei passaggi salienti del libro, uscito l’8 marzo e per ora disponibile su Amazon solo in lingua inglese.

  • Storie di Donne