J.K. Rowling: il valore del fallimento e dell'immaginazione - Roba da Donne

Gli ostacoli dei genitori

Foto 2 di 10

Fonte: Especial

Come può essere accaduto a molte persone, i genitori di J.K. Rowling avevano immaginato un futuro stabile per lei, un futuro che alcuni credono che i mestieri creativi non possano assicurare. Così come gli studi in lettere classiche, che alla fine lei ha scelto.

Non biasimo – disse durante quel discorso ad Harvard – i miei genitori per il loro punto di vista. […] Non posso criticare i miei genitori per il desiderio di risparmiarmi l’esperienza della povertà. Lo furono loro stessi, e pure io lo sono stata da allora, e sono abbastanza d’accordo con loro che non sia un’esperienza sublime. La povertà comporta paura, e stress, e qualche volta depressione; vuol dire mille piccole umiliazioni e privazioni. Tirarsi fuori dalla povertà con le proprie forze, questo invece è ciò di cui poter essere orgogliosi, ma la povertà stessa è romantica solo per gli stolti.

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...