logo
Galleria: L’incredibile storia del piccolo Saroo, che ha ritrovato sua madre 25 anni dopo

L’incredibile storia del piccolo Saroo, che ha ritrovato sua madre 25 anni dopo

L’incredibile storia del piccolo Saroo, che ha ritrovato sua madre 25 anni dopo
Foto 1 di 14
x

La storia di Saroo Brierley ha commosso il mondo intero: le sofferenze del piccolo ragazzino indiano, costretto a vivere di stenti lontano dalla sua famiglia, sono un colpo al cuore. Le sue vicende sono narrate nel romanzo La lunga strada per tornare a casa, pubblicato nel 2014, dal quale due anni dopo è stato tratto un film che ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Ma chi è il piccolo Saroo, protagonista di un’avventura incredibile?

Siamo nel 1986, in un piccolo paesino dell’India centrale, a Khandwa. Saroo ha solo 5 anni e viene da una famiglia poverissima, per questo motivo si arrabatta a fare qualche piccolo lavoretto, seguendo come un’ombra suo fratello maggiore. Ma un giorno il bambino sale per errore su un treno in partenza e, dopo ore e ore di viaggio, si ritrova a Calcutta. Sperduto, frastornato dal caos di una grande città e senza alcun punto di riferimento, Saroo cerca di sopravvivere. Dopo indicibili sofferenze, il bimbo viene salvato dalla strada e condotto in orfanotrofio, dove un anno più tardi trova una famiglia.

Monster Study, l’indifendibile esperimento sulla balbuzie fatto su bambini orfani

Monster Study, l’indifendibile esperimento sulla balbuzie fatto su bambini orfani

Ma Saroo non dimentica la sua vera mamma, sebbene sia del tutto impossibilitato a ritrovarla. D’altronde, quando si è perso era così piccolo da non sapere neanche da dove provenisse. Il bambino diventa un ragazzo e poi un uomo adulto, ha degli amici e una vita normale, ma nel suo cuore continua a sperare in un miracolo. E, grazie alla sua perseveranza e a Google Earth, un giorno il miracolo accade: dopo 25 anni, Saroo scopre il luogo in cui è nato e parte per un viaggio che lo lascerà senza fiato.

La storia del piccolo Saroo è stata portata sul grande schermo nel 2016, sotto la regia di Garth Davis. Il film, dal titolo Lion – La strada verso casa (Saroo è il nome che hanno tenuto quando è stato adottato e che lui ha sempre pronunciato in maniera sbagliata, il suo vero nome era Sheru che nella sua lingua significa Leone) ha ricevuto 6 candidature al premio Oscar e 4 nomination al Golden Globe. A prestare il volto al bambino è il giovanissimo Sunny Pawar, mentre il Saroo ormai adulto è interpretato da Dev Patel, che si è aggiudicato il premio BAFTA come miglior attore non protagonista. Nel film, Nicole Kidman veste i panni della sua mamma adottiva, mentre Rooney Mara è Lucy, la sua fidanzata.

Ripercorri nella nostra gallery l’avventuroso viaggio strappalacrime del piccolo Saroo.