diredonna network
logo
Stai leggendo: Tropico del Cancro

Dorothy Parker: se suicidarsi fa male e mette in disordine, "tanto vale vivere..."

Option B di Sheryl Sandberg: "Come ritrovare la felicità anche dopo il dolore più grande"

Giovani, Carine e Bugiarde

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Pomodori verdi fritti (al caffè di Whistle Stop)

Libri di cucina erotica e di giochi sexy tra i fornelli

La regina dei castelli di carta – Millenium Trilogy

La ragazza che giocava con il fuoco - Millenium Trilogy

Uomini che odiano le donne - Millenium Trilogy

Tropico del Cancro

Tropico del Cancro
Tropico del Cancro
Tropico del Cancro

Consigliato a ...

Chi vuole confrontarsi con un classico del '900.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Tropico del Cancro di Henry Miller è un libro che, quando è stato per la prima volta pubblicato nel 1934, ha creato scandalo e polemiche: si tratta di un’autobiografia che racconta la vita, fatta di eccessi sessuali e alcolici, che l’autore sperimenta a Parigi.

Sulla falsariga dello stile bohémien dell’Ottocento, Miller ci racconta di amici, di strade poco conosciute, di bevute, di litigi, di risse, di donne e anche di una diversa concezione di letteratura, dove ogni evento della vita dell’uomo comune diventa epica, e più è scabroso meglio è: l’autore parla di visite ai bordelli, da solo o in compagnia, di giornate passate nei bar o a vagabondare per la città parigina.

Un libro che parla del desiderio di libertà, o meglio di fuga, ma anche delle ansie tipiche di quegli anni, appena prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, e, in fondo, del bisogno di rapporti umani, in un mondo dove l’uomo pare sempre più sperduto; ma un libro che è anche delirio, espressione di nichilismo e al tempo stesso di passioni, di materialismo.

Un libro che racconta di un uomo perduto, senza centro e punti di riferimento, e quindi in balia di se stesso, dei suoi istinti e anche degli altri; ma, in un mondo del genere, si può cambiare vita?

Lo stile dello scrittore è fluido e il libro scorre, tra pensieri e descrizioni, in una città tempio della mondanità, della poesia e dell’arte, incubo e sogno nello stesso momento, come solo Parigi sa essere.

Dettagli

Genere: Classici
Prezzo Listino: EUR 8,00
Editore: Feltrinelli
Collana: ND
Data Pubblicazione: 05/09/2012
Pagine: 261
ISBN-10: 8807723786
ISBN-13: 9788807723780
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Tropico del Cancro