diredonna network
logo
Stai leggendo: Oceano mare

Dorothy Parker: se suicidarsi fa male e mette in disordine, "tanto vale vivere..."

Option B di Sheryl Sandberg: "Come ritrovare la felicità anche dopo il dolore più grande"

Le mamme ribelli non hanno paura

Senza volto

L'amore che mi resta: "Quando tua figlia sceglie di suicidarsi"

Giovani, Carine e Bugiarde

Tredici

Classici da leggere: se non ne hai letti almeno 7 non sai cosa ti sei perso

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Oceano mare

Oceano mare
Oceano mare
Oceano mare
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Oceano mare è uno dei libri più celebri di Alessandro Baricco.

È un’opera dalla trama non definita, dove quello che conta non è raccontare una storia, ma suscitare emozioni, dare impressioni, offrire riflessioni velate da un linguaggio tra il surreale e poetico.

E surreali e poetiche sono le storie dei personaggi, persone diverse tra loro, ma che hanno in comune la ricerca di se stessi.

L’ambiente in cui si svolge la narrazione è velato dalla magia, un luogo posto a confine tra la terra e l’oceano, che per certi versi è il vero protagonista della storia, perché è lui l’origine e la fine di ogni vicenda, che con la sua immensità e le sue caratteristiche diventa metafora dell’esistenza.

In questo luogo, la locanda Almayer, incontriamo i vari personaggi.

C’è il pittore Plasson, che dipinge i suoi quadri con l’acqua salata, trascorrendo i suoi giorni sulla riva per cercare gli occhi del mare.

Poi c’è il Professor Bartleboom, che analizza i limiti e desidera studiare i confini del mare per completare la sua opera e che scrive lettere d’amore alla donna della sua vita che sta ancora aspettando

C’è Elisewin, una ragazza ipersensibile, che vede nel mare la speranza di guarigione dalle sue paure, che riuscirà a sconfiggere grazie all’amore; la giovane è accompagnata dal suo tutore Padre Pucle, un bislacco sacerdote in dubbio sulla sua vocazione e autore di particolari preghiere.

Dopo ci sono Madame Deviera, una donna inviata dal marito alla locanda perché guarisca dall’adulterio e Adams, il cui vero nome è Thomas, un marinaio che desidera vendicare la morte dell’amata.

Infine c’è un ospite anonimo che non esce dalla sua camera: il suo nome è Savigny, un medico sopravvissuto a un naufragio che si rivelerà essere l’amante di madame Devarie e l’assassino di Térèse, la fidanzata di Thomas.

Personaggi diversi tra loro, ma accomunati da questo rapporto con il mare, un rapporto che è diverso per ognuno: chi lo vede come luogo per trovare pace, chi come illusione, chi il disorientamento; un mare che toglie ma al tempo stesso dona nuove consapevolezze e nuova certezze, che consentono ai personaggi di ritornare alla realtà della terra.

Un libro fatto di domande, domande in cui ognuno può ritrovarsi perché si rifanno alle esigenze più profonde del nostro cuore, rese sublimi dallo stile unico di Baricco, uno stile sicuramente non facile, ma forte e poetico.

In una parola: un capolavoro.

Dettagli

Prezzo Listino: EUR 9,00
Editore: Feltrinelli
Collana: ND
Data Pubblicazione: 01/07/2013
Pagine: 212
ISBN-10: 8807883023
ISBN-13: 9788807883026
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Oceano mare