diredonna network
logo
Stai leggendo: Il magico potere di sbattersene il ca**o

Il magico potere di sbattersene il ca**o

Il magico potere di sbattersene il ca**o

Consigliato a ...

Chi si sente sopraffatto dal senso di obbligo verso il prossimo, compresi i propri cari, troverà sicuramente spunti interessanti in questa lettura frizzante e ironicamente veritiera.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Natale è un incubo di sbattimenti impacchettati, e le feste prettamente religiose (…) celebrano dogmi e sbattimenti raddoppiati. Quello chalet rustico che vostro padre affitta dal lontano 1986 ogni volta che c’è un ponte? Trent’anni dopo, il posto è così fatiscente che ve la passereste meglio trascorrendo il fine settimana al pronto soccorso con i vostri figli mentre vi somministrano antitetaniche in serie. Per lo stesso motivo per cui «solo perché siamo parenti, non significa che devo sbattermi per X», non dovrete continuare a fare una cosa in eterno solo perché la vostra famiglia ha sempre fatto così. In questo caso, una rispettosa differenza di opinioni esternata con un po’ di sincerità e gentilezza potrebbe fare miracoli per voi.

Irriverente, geniale, politically Scorrect al punto giusto per diventare un  best seller mondiale: è certamene “Il magico potere di sbattersene il ca**o” della statunitense Sarah Knight il fenomeno virale del momento nel mondo della letteratura.

Zero ipocrisie e il coraggio di gridare al mondo “Io me ne frego degli altri”, proprio in un periodo, quello natalizio,in cui il buonismo, spesso di convenienza, sembra imperversare; questi sono gli ingredienti che hanno permesso al libro di vendere, nel giro di 3 giorni, oltre 10 mila copie, e di diventare, grazie anche ai passaparola e al tam tam sui social, un vero e proprio fenomeno virale, raggiungendo 50.000 likes, 28.000 condivisioni e migliaia di commenti.
Pensa solo a quanto potrebbe essere migliore la tua vita se potessi dire di no alle cose di cui davvero non ti importa nulla e avere più tempo, energia e finanze per dire sì alle cose che meritano, è il motto della scrittrice che ha lanciato il metodo Not Sorry, ovvero zero rimorsi di coscienza se non ci preoccupiamo più del dovuto del prossimo, anche se si tratta dei nostri cari.
Un inno all’individualismo e all’egoismo più ostentato? Sarà, e i detrattori probabilmente sottolineeranno questa chiave di lettura, ma probabilmente il libro è anche una sorta di incoraggiamento a spezzare le catene delle convenzioni sociali e degli obblighi etici per cui è necessario, per risultare una brava persona, concentrarsi prima soltanto sulle esigenze degli altri. Quello della Knight è un libro schietto che mette su carta ciò che molti pensano ma non hanno il coraggio di ammettere ad alta voce. Un libro divertente, ironico, ma velato di una cinica forma di verismo che, non a caso, lo hanno portato a competere nella lista dei “più venduti” con autori del calibro di Saviano o della Rowling.

Edito da Macro Edizioni, il libro è disponibile anche su Amazon.

Sarah Knight vive a Brooklyn (quando fa caldo) e nella Repubblica Dominicana (in tutti gli altri mesi) assieme al marito e aDoug, l’amato gatto che lei definisce ” maleducato”. Nel 2015 ha lasciato un lavoro presso una grande casa editrice per diventare freelance, scelta di cui non si è affatto pentita perché adesso dice di avere più tempo per il sole e i mojito.

Dettagli

Prezzo Listino: 14,50
Editore: Macro Edizioni
Collana: Essere Felici
Data Pubblicazione: 21/11/2016
Pagine: 224
ISBN-10: 97888931922
ISBN-13: 978-8893192286
Lingua Originale: Inglese
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: The Life-Changing Magic of Not Giving a F**k