logo
Stai leggendo: Non fare la capra: leggi! 17 libri da leggere sotto l’ombrellone che fa pure figo

Non fare la capra: leggi! 17 libri da leggere sotto l'ombrellone che fa pure figo

Per tutti i gusti: ecco alcuni libri da leggere sotto l'ombrellone per l'estate 2018. Ci sono i classici, ma ci sono anche i fumetti e qualcosa di più contemporaneo.

Quali sono i libri da leggere sotto l’ombrellone nell’estate 2018? Vi proponiamo alcuni titoli in cui vi potrete cimentare tra un tuffo e l’altro (o tra una scampagnata e l’altra, fate voi). Alcuni sono anche abbastanza lunghi – uno è davvero un’opera considerevole non solo per lunghezza ma anche per via del linguaggio – ma è proprio nel massimo del relax che ci si può concedere certi piaceri letterari. Iniziate a sfogliare qualche pagina per trovare i volumi che fanno al caso vostro.

Per chi non ha mai letto un libro

Libri da leggere sotto l'ombrellone
Fonte: Web
  • Qualunque cosa di Zerocalcare, ma soprattutto Dimentica il mio nome. È la storia di un grande amore, quello di un nipote per la propria nonna: Michele Rech alias Zerocalcare ripercorre la storia personale della nonna da poco venuta a mancare, inserendoci elementi romantici e mitici. Come sono un po’ tutte le storie delle nonne. Acquista ora
  • Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carrol. Se pensate che sia semplicemente un libro per ragazzi vi sbagliate di grosso. Tra strutture narrative eleganti e filastrocche, si dipana la storia più incredibile che mai vi capiterà nella vostra vita. Acquista ora
  • Tre uomini in barca di Jerome K. Jerome. Un libro divertentissimo e paradossale, semplice e per tutte le età – anche i preadolescenti potrebbero apprezzarlo. Acquista ora
  • Il mio primo dizionario delle serie tv cult di Matteo Marino. Se avete un po’ di pregiudizio e pensate di preferire Netflix ai libri, questo è il volume che fa per voi: un avviamento ragionato ad alcuni tra i telefilm di culto più amati da I segreti di Twin Peaks a Friends, passando per Lost. E se lo finite troppo presto c’è anche Il mio secondo dizionario delle serie tv cultAcquista ora
  • Venerdì 12 di Leo Ortolani. Un altro fumetto. Non lo inseriamo perché riteniamo che sia un’arte minore rispetto alla scrittura tout court, è solo un’arte probabilmente più immediata. È la storia di Aldo che, respinto dalla superficiale Bedelia, si trasforma in un orribile mostro a causa della maledizione legata a un carillon. Solo l’amore di una fanciulla sincera potrà rompere l’incantesimo. Servitore poco sveglio permettendo. Acquista ora

Gli imperdibili del 2018

Libri da leggere sotto l'ombrellone
Fonte: Web
  • Il romanzo della canzone italiana di Gino Castaldo. C’è un momento ben preciso in cui nasce la canzone italiana: quello in cui Domenico Modugno, sul palco di Sanremo, allarga le braccia mentre canta Nel blu dipinto di blu. Un volume magnificamente scritto da uno dei giornalisti musicali più bravi d’Italia. Acquista ora
  • Il catalogo delle donne valorose di Serena Dandini. Un libro sulle donne che hanno fatto la storia – in tutti i campi della società, della cultura e della scienza. Acquista ora
  • La ragazza con la Leica di Helena Janeczek. È stato pubblicato nel 2017, ma in questi giorni ha vinto il Premio Strega. Tratta della storia di Gerda Taro, la prima fotografa morta su un campo di battaglia. Acquista ora

I classici che non puoi non aver letto

Libri da leggere sotto l'ombrellone
Fonte: Web
  • Addio alle armi di Ernest Hemingway. Un romanzo sulla guerra e sui suoi orrori – tra l’altro siamo ancora nel centenario della Grande Guerra da cui questo volume trae ispirazione – e sulla genuinità dell’essere umano. Scritto da un vero e proprio genio della narrativa, forse lo scrittore più grande di tutti i tempi. Acquista ora
  • Il grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald. Un romanzo molto breve ma anche molto intenso. Scritto in una lingua così ricca che necessita di un’immersione completa. È una storia d’amore, ma anche quella di un destino che la società ha già scritto. E in cui tutto resta uguale, e i cuori delle persone non migliorano. Acquista ora
  • Le notti bianche di Fedor Dostoevskji. Non esiste forse un romanzo più romantico. Due solitudini si incontrano nella notte di Pietroburgo. La ricchezza di queste descrizioni vi porterà direttamente tra le sue strade con i due protagonisti. Acquista ora
  • Infinite Jest di David Foster Wallace. Non è un classico nel senso tradizionale del termine. Il suicidio di David Foster Wallace e l’originalità della scrittura l’ha reso però un classico moderno. Sono tante le vicende verosimili e contemporanee che si intrecciano in questo romanzo, che risulta avvincente nel modo in cui fa riflettere il lettore sulla realtà che lo circonda. Acquista ora

I libri sul “women empowerment”

Libri da leggere sotto l'ombrellone
Fonte: Web
  • Il genio nell’occhio dell’usignolo di Antonia S. Byatt. Gillian Perholt si sente «ridondante» come donna, a seguito del suo divorzio. Ma in realtà non lo è affatto. Tanto che vive una storia incredibile nella terra del libro antimisogino per eccellenza: Le mille e una notte. Acquista ora
  • La camera di sangue di Angela Carter. Una serie di fiabe classiche, da Barbablù a Cappuccetto Rosso, rivisitate in chiave femminista. Alcune delle storie presentano delle descrizioni molto sexy e dettagliate, per cui se lo fate leggere alle vostre figlie giovani ricordate che hanno bisogno di una guida e alcune spiegazioni. Acquista ora
  • Il sesso delle ciliegie di Jeannette Winterson. Diversi registri linguistici per una storia tra passato e presente. È uno dei capolavori della scrittrice femminista britannica, sia per una ragione di struttura, sia per una ragione di intensità. Acquista ora
  • Storie della buonanotte per bambine ribelli, voll. 1 e 2. Due volumi che parlano di donne favolose. Da Ipazia di Alessandria a Bebe Vio, passando per Anna Politkovskaja. Sono nati come libri dedicati alle ragazzine, ma ve lo dobbiamo confessare: sono piaciuti anche molto a noi che siamo adulte. Acquista ora
  • La campana di vetro di Sylvia Plath. Non è facile essere una donna in una società che cerca di toglierti l’aria come in una campana di vetro. Sylvia Plath lo sapeva bene e questo l’ha portata a una fine tragica. Ma ognuna di noi può riflettere ancora oggi su quest’esperienza e provare a cambiare il mondo. Acquista ora
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...