diredonna network
logo
Stai leggendo: I Libri Erotici di Ieri e di Oggi Migliori di 50 Sfumature di Grigio

Elsa Morante: l'artista, la femminista e quei giochi erotici con Luchino Visconti

Sibilla Aleramo, la violenza a 15 anni e quell'amore furibondo che portò lui alla pazzia

Bianca Pitzorno, la scrittrice per bambini che non volle figli: "Meglio essere zia"

Le mamme ribelli non hanno paura

5 Libri Di Autrici Femminili Da Non Lasciarsi Scappare

9 libri da leggere sotto l'ombrellone - I consigli di Roba da Donne

Giovani, Carine e Bugiarde

Classici da leggere: se non ne hai letti almeno 7 non sai cosa ti sei perso

I love Tokyo

Chiara Gamberale: "Siamo principesse Qualcosa di Troppo in cerca di felicità"

I Libri Erotici di Ieri e di Oggi Migliori di 50 Sfumature di Grigio

Quali sono i libri erotici, migliori di "50 sfumature di grigio", che ogni amante del genere dovrebbe leggere? Ve lo diciamo in questo articolo.
Fonte: web

Da quando 50 sfumature di grigio ha fatto la sua (discussa) comparsa sul mercato editoriale ed è diventato un (altrettanto discusso) fenomeno, tale da avere una trasposizione cinematografica e una rielaborazione letteraria narrata dal suo protagonista maschile, si è detto tanto sulla letteratura erotica, forse dimenticandosi che è storia vecchia.

Romanzi, racconti e poesie erotiche, che raccontano l’amore, il desiderio e la passione, hanno origini decisamente antiche, si parla persino dell’Antico Egitto, e costellano la storia della letteratura, dando origine anche a libri che al giorno d’oggi si considerano dei classici e coinvolgendo autori che si studiano a scuola, come Ovidio o Saffo.

Ma quali sono i libri erotici che hanno fatto la storia e che sono (senza il minimo dubbio) migliori del tanto acclamato e altrettanto criticato 50 sfumature di grigio? Ecco la nostra lista:

1. Le mille e una notte

Fonte: web
Fonte: web

Le mille e una notte è un raccolta orientale di novelle, risalente al X secolo circa, che hanno come cornice la storia di un sultano, Shahriyar, che, dopo aver scoperto il tradimento della moglie e averla decapitata per questo, decide di sposare ogni giorno una donna diversa e di ucciderla dopo la notte di nozze. Shahrazad è una cortigiana che viene sposata da Shahriyar, ma la donna durante la notte, per non essere uccisa, racconta delle storie fantastiche che non conclude. Col tempo, il sultano si innamora di lei.

Tra le storie raccontate da Shahrazad ce ne sono parecchie piccanti, dove si parla del tradimento, dell’erotismo e della vita coniugale, senza tralasciare i particolari e con un pizzico di ironia.

2. Decameron

Fonte: web
Fonte: web

Il Decameron di Boccaccio, una raccolta di cento novelle scritta nel Trecento, uno dei capolavori della letteratura italiana, narra di un gruppo di giovani, sette donne e tre uomini che, per sfuggire dalla peste che serpeggia tra le strade di Firenze, si rifugiano in un luogo fuori città e per passare il tempo si raccontano a turno delle novelle umoristiche e con parecchi richiami all’erotismo, tra mariti cornuti e monaci.

Nel corso della storia, a causa del suo contenuto, il libro fu spesso accusato di essere immorale.

3. Memorie scritte da lui medesimo

Fonte: web
Fonte: web

Giacomo Casanova è il libertino e il seduttore per eccellenza, passato alla storia attraverso le sue memorie, dove racconta senza peli sulla lingua delle sue avventure e dei suoi incontri galanti. Case di piacere, sale da gioco, alberghi, palazzi, corti, teatri: per Casanova sono territori di conquista, lo sfondo ideale per la sua personale ricerca del piacere.

4. L’amante di Lady Chatterley

Fonte: web
Fonte: web

Era il 1928 quando L’amante di Lady Chatterley, romanzo di David Herbert Lawrence, veniva pubblicato e sconvolgeva la moralista società vittoriana. La causa? I riferimenti di carattere sessuale e la relazione tra una donna sposata della nobiltà con un uomo di rango inferiore.

Questo romanzo creò così scompiglio che all’epoca fu bandito in tutta Europa.

5. Lolita

Fonte: web
Fonte: web

Uno dei più celebri romanzi erotici e scandalosi di sempre è Lolita di Vladimir Nabokov, incentrato sul rapporto morboso, pedofilo e incestuoso che coinvolge un professore di letteratura francese di circa quarant’anni e una dodicenne della quale è il patrigno. In questo romanzo non ci sono descrizioni esplicite, ma è uno di quei casi dove il sottinteso e l’allusione sono capaci di creare più scalpore di quanto potrebbero fare delle immagini chiare.

6. Histoire d’O

Fonte: web
Fonte: web

Histoire d’O della scrittrice francese Dominique Aury, pubblicato però con lo pseudonimo di Pauline Réage, è un romanzo erotico di BDSM, cioè una serie di pratiche erotiche basate su fantasie che hanno a che fare con il dolore e l’umiliazione di uno dei due partner, e racconta di O, una giovane che per amore viene portata in un luogo dove sperimenta pratiche erotiche di ogni tipo. Il libro, nel quale le frustate sono la cosa più innocente, al momento della sua pubblicazione, nel 1954, suscitò un certo scandalo.

7. Tropico del cancro

Fonte: Paul Almasy
Fonte: Paul Almasy

Il libro di Henry Miller si è guadagnato un processo per oscenità negli USA ed è stato bandito dal Regno Unito per anni, ma resta uno di quei titoli che continuano ad essere pubblicati. È la storia, in parte autobiografica, di un americano a Parigi, che sperimenta la propria libertà sessuale, tra scrittori, artisti, protettori e prostitute.

8. Le età di Lulù

Fonte: web
Fonte: web

Le eta di Lulù di Almudena Grandes è la trasgressiva storia di una ragazzina che scopre il suo corpo attraverso il sesso, che pratica in modo vorace e sfrenato. Si tratta di un romanzo non solo erotico, ma anche di formazione, per quanto la prima componente sia quella che è più incisiva.