diredonna network
logo
Stai leggendo: Una passione sinistra

Elsa Morante: l'artista, la femminista e quei giochi erotici con Luchino Visconti

Sibilla Aleramo, la violenza a 15 anni e quell'amore furibondo che portò lui alla pazzia

Bianca Pitzorno, la scrittrice per bambini che non volle figli: "Meglio essere zia"

Le mamme ribelli non hanno paura

Giovani, Carine e Bugiarde

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Pomodori verdi fritti (al caffè di Whistle Stop)

It

La fabbrica di cioccolato

Una passione sinistra

Una passione sinistra

Consigliato a ...

Chi piacciono le storie dove amore e politica si mescolano.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Una passione sinistra di Chiara Gamberale è il racconto di una (forse) storia d’amore che si intreccia con la storia italiana degli ultimi venti anni.

Il romanzo, coprendo un arco di tempo che va dalla caduta del Muro di Berlino al giorno dell’ultima vittoria elettorale di Silvio Berlusconi, si concentra su due coppie: Nina e Bernardo, fortemente di sinistra, e Giulio e Simonetta, di destra.

Si tratta di due coppie profondamente diverse, eppure quando si incontrano accade qualcosa tra Nina e Giulio.

Partendo dal disprezzo reciproco, tra i due si sviluppa una scomoda passione, che riesce a far traballare le apparentemente granitiche certezze dei personaggi.

La scrittura piacevole e ironica dell’autrice non riesce del tutto a rendere il romanzo memorabile, che pecca di una trama a tratti scontata e di personaggi stereotipati.

Anche i dialoghi lasciano un po’ a desiderare.

In definitiva, da questo romanzo ci si aspetta qualcosa di più che però non arriva.

Dettagli

Prezzo Listino: EUR 11,00
Editore: Bompiani
Collana: ND
Data Pubblicazione: 21/01/2009
Pagine: 106
ISBN-10: 8845262162
ISBN-13: 9788845262166
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Una passione sinistra