diredonna network
logo
Stai leggendo: Maledetta primavera

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Pomodori verdi fritti (al caffè di Whistle Stop)

Tredici

Classici da leggere: se non ne hai letti almeno 7 non sai cosa ti sei perso

I love Tokyo

Libri di cucina erotica e di giochi sexy tra i fornelli

La regina dei castelli di carta – Millenium Trilogy

La ragazza che giocava con il fuoco - Millenium Trilogy

Uomini che odiano le donne - Millenium Trilogy

Maledetta primavera

Maledetta primavera
Maledetta primavera
Maledetta primavera

Consigliato a ...

Per chi vuole leggere un giallo che però sappia dare qualcosa in più.

Recensione e trama

Maledetta primavera di Paolo Cammilli è un libro ispirato a un fatto di cronaca nera avvenuto ai giorni nostri, per quanto non si tratti di un semplice resoconto romanzato ma di un’opera che si pone un obbiettivo ben preciso, e cioè descrivere come il modo di vivere della nostra società sia deleterio.

La storia è ambientata a Settimo Naviglio, località appena oltre la periferia di Milano, un posto dove la vita è noiosa, ma solo in apparenza.

Qui vivono due grandi amiche, Carlotta e Ginevra, che condividono le speranze, ma la loro amicizia è miniata dall’invidia della seconda, e l’invidia può portare al tradimento, sopratutto quando c’è in mezzo un uomo, Fabrizio.

Accanto alla loro si sviluppano altre storie: quella di Simone, un ragazzo chiuso dal passato burrascoso, e quelle di Renato e Umberto, ex sportivi ormai al capolinea, che fanno di tutto per restare sotto le luci della ribalta.

Ma tutto sarà sconvolto da un terribile evento, che aprirà la strada a un crudo finale.

Una storia d’amore dunque, che non può colpire per la sua bellezza, che viene però miniata dalla realtà circostante, fatta di persone ciniche, gelose e crudeli.

Una realtà che l’autore, con uno stile asciutto, immediato e incalzante, ma anche ironico a tratti, non esita ad analizzare senza pietà, mettendo in campo elementi come l’attaccamento al denaro o l’ossessione per la visibilità che possono dare i social network.

Ma Maledetta primavera è anche un viaggio all’interno degli istinti primari dell’uomo, che si scontrano con l’amicizia e l’amore, due sentimenti che vengono rappresentati dall’autore in modo credibile sia nella loro positività sia nella loro negatività.

Una storia che dunque è un po’ un giallo, che invita il lettore ad infagare, ma al tempo stesso un racconto di un amore, che commuove.

Un mix decisamente ben riuscito per un libro molto interessante.

Dettagli

Prezzo Listino: EUR 5,00
Editore: Porto Seguro
Collana: ND
Data Pubblicazione: 01/04/2012
Pagine: 407
ISBN-10: 8890697709
ISBN-13: 9788890697708
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Maledetta primavera