diredonna network
logo
Stai leggendo: Le mamme ribelli non hanno paura

Le mamme ribelli non hanno paura

Le mamme ribelli non hanno paura

Consigliato a ...

Tutte le mamme. Senza eccezione.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Appena ha sentito un piccolo cuore battere dentro il suo, Giada ha cominciato a essere madre. Ma solo quando l’ha stretta tra le braccia quella vita è esistita davvero. Un attimo prima Giada era una persona, un attimo dopo un’altra e per sempre. Perché quando nasce un figlio si rinasce di nuovo. Si rinasce madri.

Le mamme ribelli non hanno paura non è solo un libro, un romanzo, ma potrebbe essere l’autobiografia di ogni madre della terra: di quelle che da ragazze, magari anche immature e ancora capricciose, si ritrovano catapultate in un universo parallelo più grande di loro, fatto di responsabilità, di altruismo, di generosità verso un altro essere che ti impone di smettere di pensare solo e soltanto alla persona che vedi riflessa davanti allo specchio; di quelle che comprendono, solo nel momento in cui stringono un bambino fra le braccia, di aver ancora tutto da imparare nella vita, che il viaggio è appena iniziato, di quelle che non hanno neppure vergogna di dire di avere una tremenda paura. Insomma, le mamme ribelli di cui Giada Sundas è indubbiamente la rappresentante più autorevole e verace, non hanno paura nemmeno di avere paura, e di dirlo, eccome.

Lei, ventiquattrenne friulana trapiantata tra le risaie del vercellese, è diventata la mamma più famosa d’Italia (e del Web), grazie all’ironia dissacrante e a quel velo di realistico cinismo con cui parla della sua nuova vita di madre imperfetta della piccola Mya, oggi due anni, nei suoi post, condivisi ogni giorno da centinaia di altre ragazze come lei. E descrive, nel suo primo romanzo edito da Garzanti, tutti i piccoli ma colossali passi che ogni donna compie accanto al proprio figlio, giorno dopo giorno, dal cambio del pannolino fino alla ninna nanna. Perché, come lei stessa dice:

Non esistono regole, leggi, dogmi imprescindibili. Il mestiere di madre si fa ogni giorno, si impara sul campo tra una ninnananna ricca di parole dolci e un rigurgito che rimane su una maglia per giorni. Tra un abbraccio che arriva inaspettato e cambia la giornata e un cartone animato che si odia perché lo si conosce ormai a memoria. Non c’è una ricetta, nessuno la conosce. Le risposte sono dentro ogni madre, sono lì, nel profondo dove risiede l’istinto.

Poco importa che si studino manuali, si leggano libri, si ascoltino consigli di chi ci è passata prima di te: l’esperienza da genitore è meravigliosa nella sua intrinseca soggettività, nel potere magico di essere costantemente diversa per tutte. E lei, con la sua penna ironica e pungente, rende perfettamente l’idea, in un libro che, uscito l’11 maggio per Amazon (qui il link per acquistarlo) si preannuncia già il best seller per tutte le mamme ribelli, quelle che non hanno paura.

Giada Sundas, ventiquattro anni, originaria del Friuli ma trasferitasi nelle vicinanze di Vercelli,  è diventata famosa per i suoi post sulla maternità, condivisi ogni giorno da migliaia di altre mamme, tutti caratterizzati da ironia e una sottile vena cinica. Di se stessa dice che

La sua passione sono le parole, la magia dovuta all’incastro delle lettere che strutturano la poesia. Legge cinque ore al giorno, scrive sei, dorme tre e nel tempo che avanza scongela Cordon Bleu al microonde. Il suo sogno è vivere di scrittura, ma anche essere magra non le dispiacerebbe.

Dopo Vita con la panza, il  diario di gravidanza scritto per il blog di LeoStickers, Le mamme ribelli non hanno paura è il suo primo vero romanzo.

Dettagli

Prezzo Listino: 13,94
Editore: Garzanti Libri
Collana: ND
Data Pubblicazione: 11/05/2017
Pagine: 201
ISBN-10: 8811673437
ISBN-13: 978-881167343
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Le mamme ribelli non hanno paura