diredonna network
logo
Stai leggendo: La sconosciuta

Dorothy Parker: se suicidarsi fa male e mette in disordine, "tanto vale vivere..."

Option B di Sheryl Sandberg: "Come ritrovare la felicità anche dopo il dolore più grande"

Tredici

5 thriller che non puoi non leggere se ami "Uomini che odiano le donne"

A tu per tu con Mary Kubica, autrice del thriller dell'inverno "La sconosciuta"

Thriller al femminile: 5 libri da leggere da Patricia Cornwell alla Kubica

Elsa Morante: l'artista, la femminista e quei giochi erotici con Luchino Visconti

Sibilla Aleramo, la violenza a 15 anni e quell'amore furibondo che portò lui alla pazzia

Bianca Pitzorno, la scrittrice per bambini che non volle figli: "Meglio essere zia"

Le mamme ribelli non hanno paura

La sconosciuta

La sconosciuta

Consigliato a ...

Chi è in cerca di un thriller mozzafiato, reso indimenticabile da un tocco femminile unico nel costruire intrecci psicologici capaci di sondare gli abissi dell'animo umano

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

È stato un esordio potente, quello di Mary Kubica, con il libro “Una brava ragazza”. Uno di quei successi meritati, che ha fatto guadagnare a questa giovane autrice un posto di rilievo sugli scaffali delle sezioni Thriller di tutto il mondo. Uno di quei successi che ti travolgono e, a ben vedere, creano anche grandi aspettative quando si tratta di presentare la seconda fatica. Essere all’altezza delle attese e dell’opera prima non è impresa né facile, né scontata. Superare entrambe un caso raro.

Eppure, permetteteci di azzardare, l’impresa a Mary Kubica è riuscita con “La sconosciuta”, il secondo romanzo dell’autrice disponibile in Italia a partire dal 13 ottobre 2015 (ed. Harlequin Mondadori che, per la cronaca, nei giorni subito precedenti all’uscita del libro, ha ufficializzato il suo passaggio al colosso editoriale Harper Collins, dando vita a Harper Collins Italia).

Giusto un accenno alla trama. Tutto nasce da un incontro casuale e dalla necessità di Heidi Wood di prendersi cura del prossimo e opporre all’indifferenza generalizzata la fiducia e la dedizione al prossimo. Per questa donna, aiutare Willow, ragazza incontrata per la prima volta su un binario alla stazione, immobile sotto una poggia torrenziale, con la sua neonata tra le braccia è, prima che un dovere, un naturale atto d’amore.

E così che, dopo alcuni incontri Heidi, invita Willow a casa sua, superando la diffidenza e anche l’ostilità del marito e della figlia. Ma chi è davvero Willow, da dove viene, qual è il suo passato e, soprattutto, può davvero considerarsi tale?

È così che un gesto d’amore mette in moto una spirale di bugie e, mentre Heidi si ostina a inseguire il bene, quello della neonata su tutti, la situazione precipita sempre più velocemente verso l’abisso… dove oscurità, ossessioni e perversioni soffocano una quotidianità finora felice o apparentemente tale.

Inquadrato il contesto, è giusto non andare oltre, in termini di trama e non anticipare altro.
Mary Kubica ci guida in un labirinto mentale e morale, quasi a dirci che la mente umana può toccare picchi, nel bene e nel male, insondabili…
Gli amanti del genere, troveranno in “La sconosciuta” di Mary Kubica un thriller sapientemente orchestrato, capace di unire gli “attrezzi del mestiere” – suspance, ritmi serrati, colpi di scena e una costante sensazione di pericolo e di discesa nell’abisso – con un tocco femminile che non è da confondersi con un eccessivo languore romanzesco. Tutt’altro.

L’essere donna della Kubica si manifesta evidente su due versanti: la capacità di costruire intrecci psicologici e sondare l’animo umano, nella sua meraviglia come nella sua perversione e, di conseguenza, dare vita a personaggi – in generale, ma femminili soprattutto – complessi, autentici e, proprio per questo, spaventosi nella loro nuda verità.

La grandezza della Kubica sta proprio nel creare una linea sospesa, un’ambiguità morale e psicologica, in cui eroi e criminali, buoni e cattivi si confondono e si mostrano per quello che sono, nella loro complessità. Perché al di là del male in sé, che almeno, dalla sua, ha il “vantaggio” di essere chiaramente tale, ci sono le ferite che si pensavano superficiali e in cui covano infezioni pronte a propagarsi…

Ed è proprio questa quotidianità di ciò che è oscuro e, in alcuni casi, inaspettatamente malvagio e corrotto, che avviluppa la trama, a tenere il lettore sveglio, con il fiato sospeso… Fino alla fine.

Puoi acquistare La Sconosciuta di Mary Kubica con sconto web a questo link.

 

Dettagli

Genere: Thriller
Prezzo Listino: 12,90
Editore: HarperCollins Italia
Collana: ND
Data Pubblicazione: 13/10/2015
Pagine: 384
ISBN-10: ND
ISBN-13: 9788869050480
Lingua Originale: Inglese
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Pretty Baby