diredonna network
logo
Stai leggendo: In viaggio con Albert

In viaggio con Albert

In viaggio con Albert

Consigliato a ...

Le amanti delle storie d'amore raccontate con un linguaggio ironico, divertente ameranno senz'altro questo romanzo poetico e visionario a metà fra "Big Fish" e "Forrest Gump", capace di raccontare tutte le sfumature dell'amore e della vita.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Folle, ironico, a tratti tragicomico, “In viaggio con Albert” è la storia di un amore recuperato, salvato, ma anche di un bizzarro triangolo: protagonisti Elsie, Homer, e appunto Albert… ma chi è Albert?

Homer H. Hickam Junior, già autore del fortunatissimo “Rocket boys“, da cui è stato tratto il film “Cielo d’ottobre” interpretato da Jake Gyllenhall e Laura Dern, torna con un romanzo spiritoso ma al tempo stesso avvincente ed estremamente intelligente, tutto incentrato sulla storia d’amore tra Elsie Lavender e Homer Hickam, suo padre.

Cresciuti in una modesta cittadina mineraria del West Virginia, Elsie e Homer si conoscono sin dai tempi del liceo, ma, quando lui, dopo il diploma, le chiede di sposarlo, lei per tutta risposta se ne scappa in Florida, ad Orlando, sposandosi con Buddy Ebsen, il famosissimo ballerino e attore. Quando però anche Buddy decide di lasciare Orlando (ed Elsie) per andare a cercare fortuna a New York, alla donna non resta altro da fare che tornare nella città natale e sposare infine Homer.

La vita da moglie di un minatore tuttavia sta troppo stretta ad Elsie, che rivive i fasti del periodo trascorso ad Orlando con un velo di malinconia, e, come se non bastasse, a ricordarle continuamente quei giorni c’è appunto Albert. Ecco che allora si torna alla domanda iniziale: chi è Albert?

Albert è un regalo di nozze piuttosto particolare che Elsie ha ricevuto, ed è… un alligatore. Anche dopo la separazione da Buddy Elsie non se n’è voluta privare, ma quando un giorno Albert azzanna i pantaloni di Homer l’aut-aut è oramai inevitabile: “O lui o me“.

Ecco che allora, per salvare quella unione che certo non brilla come quella con una stella di Hollywood ma forse, a modo suo, vale, l’unica scelta possibile è quella di riportare Albert, involontario cupido della situazione, a casa sua, in Florida.

Ha inizio così un viaggio irresistibilmente divertente, indimenticabile e talvolta tragicomico, fatto di incontri memorabili alternati a momenti drammatici, attraverso gli Stati Uniti devastati dalla Grande Depressione, in cui la vera scoperta è, forse, amare più di quanto si pensava.

Il libro, in uscita in Italia dal 12 maggio è disponibile sul sito di HarperCollins Italia e su tutti gli store online con una promozione del 15%. Sul sito HarperCollins Italia è inoltre disponibile in anteprima un estratto del libro.

Homer H. Hickam Junior, scrittore classe 1943, è autore di numerosi beststellers, fra cui il già menzionato “Rocket boys“, al primo posto nella classifica del New York Times. Dice di sé di essere un veterano del Vietnam, un minatore, un paleontologo amatoriale, un sub e un ingegnere della NASA in pensione. Ha iniziato a scrivere negli anni del liceo, adesso si divide tra l’Alabama e le Isole Vergini.

 

Dettagli

Prezzo Listino: 16,00
Editore: HarperCollins Italia
Collana: HarperCollins
Data Pubblicazione: 12/05/2016
Pagine: 334
ISBN-10: ND
ISBN-13: 9788869050602
Lingua Originale: Inglese
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Carrying Albert home