diredonna network
logo
Stai leggendo: Il telefono senza fili

Dorothy Parker: se suicidarsi fa male e mette in disordine, "tanto vale vivere..."

Option B di Sheryl Sandberg: "Come ritrovare la felicità anche dopo il dolore più grande"

Giovani, Carine e Bugiarde

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Pomodori verdi fritti (al caffè di Whistle Stop)

Libri di cucina erotica e di giochi sexy tra i fornelli

La regina dei castelli di carta – Millenium Trilogy

La ragazza che giocava con il fuoco - Millenium Trilogy

Uomini che odiano le donne - Millenium Trilogy

Il telefono senza fili

Il telefono senza fili
Il telefono senza fili
Il telefono senza fili

Consigliato a ...

Chi cerca un libro per passare il tempo.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Il telefono senza fili di Marco Malvadi è un romanzo giallo incentrato su quattro vecchietti, Aldo, Gino, Ampelio e Pilade, affezionati del BarLume, che si ritrovano a dover affrontare il caso di una strana scomparsa.

Vanessa Benedetti è una donna che gestisce con il marito Gianfranco, da cui ha divorziato per motivi fiscali, un agriturismo; un giorno, dopo aver ordinato chili e chili di carne, svanisce nel nulla, una sparizione che per i quattro vecchietti non è altro che occultamento di cadavere.

Ma la situazione si complica quando fa la sua comparsa Atlante il Luminoso, un cartomante che da una televisione privata fa una previsione sul mistero di Vanessa, e quando viene ritrovato il cadavere: è omicidio o suicidio?

Le indagini ufficiali sono guidate dalla commissaria Alice Martelli, ma questo non fermerà i quattro vecchietti, filtrati dal barista Massimo, dall’investigare a modo loro, tra battute ironiche e pettegolezzi, tanto tenuti in conto da Alice, consapevole che nelle piccole città le dicerie hanno sempre qualcosa di vero.

I quattro simpatici vecchietti, che dal loro status di frequentatori del bar sono un crocevia dei pettegolezzi di cui sopra, ci guidano in questo caso da risolvere, ravvivato da un linguaggio “toscano” pittoresco e divertente; l’autore ci regala un romanzo che scorre rapido, dove accanto al mistero del giallo ci sono anche motivo per ridere e per riflettere.

Il telefono senza fili, ultimo di cinque libri dedicati ai vecchietti del Barlume, anche se può essere letto senza aver affrontato i precedenti, è un libro divertente, dove l’indagine per la sparizione di una donna diventa occasione per guardare in modo bonario e ironico la popolazione di Pineta, luogo in cui le vicende sono ambientate, e in senso lato l’uomo, con i suoi, simpatici in questo caso, limiti e vizi.

Una lettura perfetta per il tempo libero, che strapperà non poche risate.

Dettagli

Prezzo Listino: EUR 13,00
Editore: Sellerio Editore Palermo
Collana: BarLume (5)
Data Pubblicazione: 25/09/2014
Pagine: 208
ISBN-10: 883893228X
ISBN-13: 9788838932281
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Il telefono senza fili