diredonna network
logo
Stai leggendo: Il ritratto di Dorian Gray

Tredici

Classici da leggere: se non ne hai letti almeno 7 non sai cosa ti sei perso

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Pomodori verdi fritti (al caffè di Whistle Stop)

I love Tokyo

La regina dei castelli di carta – Millenium Trilogy

La ragazza che giocava con il fuoco - Millenium Trilogy

Uomini che odiano le donne - Millenium Trilogy

Il grande Gatsby

Il ritratto di Dorian Gray

Il ritratto di Dorian Gray
Il ritratto di Dorian Gray
Il ritratto di Dorian Gray

Consigliato a ...

Chi vuole riflettere sul binomio vita-arte.

Recensione e trama

Il ritratto di Dorian Gray è un capolavoro uscito dalla sferzante penna di Oscar Wilde.

Protagonista del romanzo è Dorian Gray, un giovane di una bellezza straordinaria: la narrazione di apre con lui intento a posare per un ritratto che l’amico pittore Basil Hallward sta ultimando.

Ben presto entra in scena Lord Henry Wotton, un personaggio carismatico e affascinante, che incita Dorian a godersi appieno la sua giovinezza: secondo le idee dell’uomo, nella vita contano solo la bellezza e il piacere, ma il tempo per goderne è breve, per cui bisogna ricercarli senza avere paura di cedere alle tentazioni.

Dorian resta affascinato da questo modo di pensare e lo fa suo, esprimendo il desiderio che sia il ritratto ad invecchiare al suo posto e questo si realizza: sarà l’immagine sulla tela a mostrare sia i segni del tempo sia quelli della corruzione e del vizio in cui Dorian cade, diventando orribile.

Col tempo, il ritratto assumerà agli occhi del protagonista il valore di un atto di accusa, suscitando il suo disprezzo e tragiche conseguenze.

Il ritratto di Dorian Gray è un romanzo affascinante, in grado da un lato di tracciare un affresco del degrado morale in cui la società vittoriana viveva e dall’altro di dimostrare sino a dove la concezione dell’esistenza vissuta come un’opera d’arte poteva condurre.

Se la bellezza è concepita come fine a se stessa, come mero piacere dei sensi, finisce per abbrutire anche chi viene additato come un’incarnazione di essa (Dorian): cercare in modo schizofrenico attimi di piacere e limitarsi a godere di una bellezza che si incarna unicamente in una forma esteriore sono azioni che non possono che portare alla depravazione e alla perdita di sé.

A questo ideale di vita, a questo estetismo esasperato, se ne deve contrapporre un altro, dove la bellezza è segno di Altro, un ponte per elevare l’essere umano.

Dettagli

Genere: Classici
Prezzo Listino: EUR 7,00
Editore: Feltrinelli
Collana: ND
Data Pubblicazione: 05/06/2013
Pagine: 261
ISBN-10: 8807900580
ISBN-13: 9788807900587
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Il ritratto di Dorian Gray