diredonna network
logo
Stai leggendo: Il libraio di Kabul

Tredici

Classici da leggere: se non ne hai letti almeno 7 non sai cosa ti sei perso

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Pomodori verdi fritti (al caffè di Whistle Stop)

I love Tokyo

La regina dei castelli di carta – Millenium Trilogy

La ragazza che giocava con il fuoco - Millenium Trilogy

Uomini che odiano le donne - Millenium Trilogy

Il grande Gatsby

Il libraio di Kabul

Il libraio di Kabul

Consigliato a ...

Chi cerca un libro che racconti una storia vera.

Recensione e trama

Il libraio di Kabul è il resoconto di un’esperienza fuori dal comune fatta dalla giornalista Asne Seierstad, un libro che ci trasporta in una realtà totalmente diversa dalla nostra, colma di contraddizioni, quella dell’Afghanistan dopo la caduta dei talebani.

Ad Asne viene offerta la possibilità di restare per qualche tempo a vivere a casa di Sultan e conoscere così la sua famiglia, tra amori proibiti, crimini, ribellioni, ingiustizie e punizioni, in una realtà fatta di un popolo che cerca di risollevarsi, dove i sogni sono un riscatto.

Il libro è la storia della famiglia di Sultan, di come questa sia sopravvissuta: chi provando a fare l’insegnante, chi ribellandosi al padre, chi invece rispetta il suo volere, chi avvicinandosi alla religione, chi accettando la volontà del marito.

Una storia che vuole abbracciare il destino di un popolo, attraverso quella di una famiglia; da lettori fatichiamo a comprendere una mentalità totalmente diversa dalla nostra, a partire per esempio dal ruolo della donna, che deve sottomettersi al potere, indiscusso e indiscutibile, del capofamiglia.

Una società che non concede nemmeno l’amore, che deve essere nascosto, perché una donna non può scegliere chi sposare, ma al suo posto lo fa la famiglia, e lei si deve adeguare, anche se ha il cuore infranto; donne, quelle descritte dall’autrice, che soffrono con dignità, ma che sono ormai rassegnate.

Il libraio di Kabul non è un libro che dà qualche giudizio, ma è semplicemente una testimonianza di un’esperienza vissuta in prima persona dall’autrice che non dà giudizi, ma lascia a chi legge la libertà di trarne di propri, offrendoci un reportage romanzato appassionante.

Dettagli

Prezzo Listino: EUR 10,00
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Collana: ND
Data Pubblicazione: 20/02/2008
Pagine: 321
ISBN-10: 8817020281
ISBN-13: 9788817020282
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Il libraio di Kabul