diredonna network
logo
Stai leggendo: Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Dorothy Parker: se suicidarsi fa male e mette in disordine, "tanto vale vivere..."

Option B di Sheryl Sandberg: "Come ritrovare la felicità anche dopo il dolore più grande"

Le mamme ribelli non hanno paura

Senza volto

L'amore che mi resta: "Quando tua figlia sceglie di suicidarsi"

Giovani, Carine e Bugiarde

Tredici

Classici da leggere: se non ne hai letti almeno 7 non sai cosa ti sei perso

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Consigliato a ...

Chi cerca una storia surreale.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve di Jonas Jonasson è la storia di Allan Karlsson, un vecchietto che, quando scopre che la casa di riposo dove vive vuole festeggiare il suo centesimo compleanno organizzando un grande evento, decide di scappare.

Con le pantofole ai piedi, scavalca la finestra e scappa verso la stazione degli autobus; mentre aspetta il primo pullman in partenza, Allan incontra un giovane che gli affida una grande valigia mentre lui va in bagno, con il compito di sorvegliarla.

Ma il pullman sta per partire e Allan ci deve salire, se non vuole esser riacciuffato da quelli della casa di riposo, e lo fa con quella misteriosa valigia; peccato che quel giovane sia in realtà un criminale pronto a fare ogni cosa per riprendersi il suo bagaglio. Sarà l’inizio di una serie di rocamboleschi eventi che vedranno come protagonista il nostro improbabile vecchietto.

Questo romanzo è il resoconto di un’avventura divertente e surreale: non si può che ridere davanti a questo vecchietto che con leggerezza affronta anche le avventure più insormontabili, in un viaggio attraverso la storia e i suoi avvenimenti e personaggi più importanti, come Einstein, Truman o Stalin.

Allan ha un insegnamento da dare, che è quello di cogliere le opportunità che si presentano davanti a noi, ma anche a non prendere le cose troppo sul serio, perché tutto può essere riletto con un sorriso o anche come una serie di casi più o meno fortuiti.

Allan, cinico e disincantato, ci fa rileggere la storia, ma soprattutto ci ricorda che la vita è qualcosa di incredibile, se la si considera tale.

Dettagli

Prezzo Listino: EUR 15,00
Editore: Bompiani
Collana: ND
Data Pubblicazione: 25/01/2012
Pagine: 446
ISBN-10: 8845270238
ISBN-13: 9788845270239
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve