diredonna network
logo
Stai leggendo: Città di carta

Dorothy Parker: se suicidarsi fa male e mette in disordine, "tanto vale vivere..."

Option B di Sheryl Sandberg: "Come ritrovare la felicità anche dopo il dolore più grande"

Giovani, Carine e Bugiarde

Come scoprire il potere liberatorio del vaffanculo e sorridere alla vita

Tre volte te

Pomodori verdi fritti (al caffè di Whistle Stop)

It

La fabbrica di cioccolato

La ragazza con l'orecchino di perla

Il diritto di contare

Città di carta

Città di carta
Città di carta
Città di carta

Consigliato a ...

Chi ama i romanzi young adult.

Valutazione: 4.6. Su un totale di 5 voti.
Attendere prego...

Recensione e trama

Città di carta di John Green è la storia di Quentin Jacobsen e di Margo Roth Spiegelman, due adolescenti alle soglie della vita adulta.

Quentin è da sempre innamorato di Margo, sin da quando erano entrambi bambini, ma poi il tempo il loro legame speciale si è affievolito, sino al giorno della vigilia del diploma, nel quale Margo si presenta alla finestra di Quentin e lo trascina in una notte di fatta di avventure.

La mattina dopo, Margo scompare in modo misterioso, ma nessuno se ne preoccupa: Margo è sempre stata uno spirito libero avvezza alla fuga, ma per Quentin questa volta c’è qualcosa di diverso, che gli fa immaginare il peggio? E poi, perché la notte prima ha parlato di persone e città di carta?

Ha così inizio la ricerca di Quentin e dei suoi amici Ben, Radar e Lacey, non solo una ricerca di Margo, ma anche una ricerca su loro stessi, un viaggio alla scoperta di cosa nella vita è vero e cosa invece è “di carta”, che cosa è reale e che cosa invece è solo percezione, maschera.

L’autore ci dice che ognuno indossa delle maschere: in base alle situazioni, si sceglie una maschera diversa che a sua volta viene interpretata dagli altri in modo diverso, per cui una persona è convinta di conoscere le altre, quando in realtà non conosce nessuno e forse nemmeno se stessa.

Di queste maschere è difficile liberarsi, perché ti seguono ovunque vai: così accade a Margo e l’indagine che Quentin fa per ritrovarla lo porta a comprendere quanto lui nella sua testa la abbia idealizzata; Quentin la ha sempre vista come una ragazza intraprendente e coraggiosa, quando in realtà Margo è paurosa e alla ricerca delle attenzioni dei genitori.

Un libro dunque che parla di apparenza e realtà, ma anche che racconta di tutti i turbamenti e le ansie che interessano un periodo della vita particolarissimo, in cui il futuro è incerto e pare che venga chiesto di crescere all’improvviso.

Una lettura forse non originalissima, ma che lo stile semplice e diretto dell’autore, nonché i personaggi ben costruiti, rendono senza dubbio piacevole.

Dettagli

Prezzo Listino: EUR 16,00
Editore: Rizzoli
Collana: ND
Data Pubblicazione: 21/05/2015
Pagine: 391
ISBN-10: 8817082554
ISBN-13: 9788817082556
Lingua Originale: Italiano
Lingua Edizione: Italiano
Titolo Originale: Città di carta