diredonna network
logo
Stai leggendo: 5 Motivi Che Ti Faranno Capire Perchè Leggere È Indispensabile

5 Motivi Che Ti Faranno Capire Perchè Leggere È Indispensabile

Leggere è il mio passatempo preferito. È semplice per me raccontare cosa provo quando metto il naso in un nuovo libro, ne annuso l'odore, inizio a sfogliarne le pagine e perdermi in mondi incantati. Ecco quali sono i 5 motivi (anche se ne avrei infiniti da raccontare) del perchè leggere è così fantastico.
(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Ho vissuto a lungo di amori immaginari, in mondi fantastici, attraverso culture diverse, il più lontane possibili, e spesso per gli altri, addirittura inesistenti.

Mi piace l’odore dei libri, il rumore che fanno le pagine quando le sfogli.

Mi piace immergermi nelle lettere in stampatello e perdermi completamente.

In borsa porto sempre con me un libro, anche la sera.

Un po’ come la coperta di Linus, trovo indispensabile avere il mio personale salvagente a portata di mano.

Un libro è come una promessa di fuga, un escamotage per scappare, il più lontano possibile, da ciò che non va.

Leggere è sempre stato per me di grande conforto. L’idea che qualcuno possa aver viaggiato così lontano con la mente da poter creare un mondo alternativo, mi elettrizza.

Ho sempre ammirato gli scrittori, che con l’arte della scrittura riescono ad emozionare.

E alcuni libri, qualcuno oltre a me lo sa bene, regalano delle emozioni davvero incomparabili.

Non occorre essere un topo-da-biblioteca come me per perdersi tra le pagine di un buon libro.

Purtroppo le statistiche sono imbarazzanti. Quasi la metà degli italiani non legge neanche un libro all’anno. Forse per colpa della frenesia della vita, ma ancora di più, in un momento di crisi, leggere potrebbe essere vantaggioso.

Stimola nuove idee, dona coraggio e soprattutto estranea dalla realtà quando questa ci va stretta.

Non so, potrei dilungarmi all’infinito per spiegare cosa trovo nei libri e perchè, a mio avviso, è indispensabile leggere per essere più felici.

Ma per non rischiare di cadere nel banale ed ottenere l’effetto contrario, cerco ora di spiegarvi, quali sono a mio avviso i 5 motivi principali per lasciarsi andare con un buon libro.

1. Più leggi, più impari

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Proprio così. Chi legge molto, impara anche a parlare e scrivere meglio.

La grammatica non è così ostica come vi è stato insegnato a scuola.

È importante allenarsi coerentemente, e in questo caso non esiste nulla di meglio della lettura.

Leggere coinvolge il linguaggio in tutte le sue sfumature, dalla sintassi alla struttura grammaticale e logica.

In questo modo qualcosa è destinato a restare nella testa anche dei più zucconi.

Inconsciamente la nostra mente riesce a raccontare ciò che si è letto in modo molto efficace.

2. Leggendo si conosce il mondo

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Dovrebbe essere la scuola ad insegnare la cultura, la storia e via dicendo.

Peccato che spesso, essendo uno studio “imposto”, alla maggior parte delle persone imparare suona come un obbligo e quindi qualcosa di negativo.

Paradossalmente è così che si dimentica più velocemente.

Ogni libro ha come cornice un quadro storico-artistico preciso.

Senza nemmeno rendervene conto potreste imparare davvero tanto.

3. Leggere è sexy

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Così come la conoscenza della grammatica.

Eccome se è sexy.

C’è qualcosa di misterioso nel mettersi a sedere fuori da un caffè, o in un parco.

L’interesse intorno a voi crescerà e attirerete molte persone.

In particolare quelle più intelligenti. Che non è mai un male.

Una donna che legge dimostra di essere curiosa, viva, intelligente e questo la rende incredibilmente unica.

4. Leggere aiuta a capirsi

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

La lettura facilita l’auto-riflessione e la scoperta dei propri limiti, pregi e difetti.

Alcuni libri aprono gli occhi sul territorio, donando prospettive mai immaginate.

Quando ti senti persa non c’è nulla di meglio che abbandonarti completamente alla lettura.

Un vero e proprio brainstorming, che non avreste mai immaginato.

5. Leggere è divertente

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

Diffidate da chi vi dice che leggere è noioso.

In realtà, se si sceglie il libro giusto, secondo i propri gusti, leggere è molto divertente.

C’è a chi piacciono i romanzi rosa, chi i gialli, chi ama libri storici e chi i fantasy.

Basta scegliere quello più vicino ai nostri interessi (anche se a volte, leggere un libro che non vi ispira potrebbe rivelarsi la mossa vincente).

La lettura non può cambiare il mondo (o forse sì?!) ma sicuramente può allargare i confini di chi decide di immergersi nell’arte più meravigliosa che esista.